sabato, 10 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeRodiginoProvincialeRovigo, Ulss 5 Polesana in testa: è record per le vaccinazioni pediatriche

Rovigo, Ulss 5 Polesana in testa: è record per le vaccinazioni pediatriche

Banner edizioni

Campagna vaccinale a Rovigo. L’85 per cento della popolazione polesana ha ricevuto la dose booster di vaccino anti Covid

Mentre gli ultimi dati sembrano confermare che il picco della quarta ondata di Covid sia ormai alle nostre spalle, continua il grande impegno dei medici e del personale sanitario nella campagna vaccinale anti-Covid, ma anche quello della popolazione nell’aderirvi, bambini compresi. In particolare, sono davvero molto buone le notizie in merito alla situazione sanitaria del rodigino, dove l’azienda Ulss 5 Polesana è in testa rispetto ai dati regionali in merito alle somministrazioni vaccinali anti-Covid pediatriche: se infatti il Veneto registra circa il 32% dei vaccinati tra i 5 e gli 11 anni con almeno una dose, la provincia di Rovigo vede ben il 39% dei bambini già coperti dalla vaccinazione; dato, quest’ultimo, in costante crescita, al punto che si stima potrebbe salire al 41% entro la fine del mese di febbraio, considerando le prenotazioni già effettuate sull’apposito portale web dell’azienda sociosanitaria della provincia di Rovigo.

Buoni anche i dati sulla dose booster agli over 12

Un record certamente positivo, dunque, quello dell’Ulss 5 Polesana, che fa capire come la popolazione abbia accolto favorevolmente il consiglio di medici e pediatrici, comprendendo l’importanza dell’adesione alla campagna di vaccinazione anti-Covid anche da parte dei più piccoli. Buoni anche i dati in merito alla somministrazione dai 12 anni in su della dose booster, effettuabile dopo quattro mesi (120 giorni) dal completamento del ciclo vaccinale: nella seconda settimana di febbraio, infatti, l’85% della popolazione eleggibile per la provincia di Rovigo aveva ricevuto la terza dose vaccinale, con ben 146.880 dosi somministrate dall’inizio della campagna vaccinale alla data di venerdì 11 febbraio. Alla stessa data, erano invece 198.406 le prime dosi somministrate alla popolazione e 189.238 le seconde, per un totale di 539.107 dosi.

Gaia Ferrarese

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy