giovedì, 11 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoMiranese NordScorzè: viabilità rivoluzionata nel giro di 2 anni

    Scorzè: viabilità rivoluzionata nel giro di 2 anni

    Banner edizioni

    Lavori pubblici a Scorzè: cantieri in arrivo grazie a fondi governativi e a quelli dell’ente locale, viabilità del centro rivoluzionata nel giro di 2 anni

    Scorzè

    Nel dettaglio, gli interventi partiranno dalla zona della chiesa e della rotatoria tra la Noalese e via Venezia. Qui il progetto prevede l’allargamento della strada con l’eliminazione di parte del marciapiede a lato di villa Conestabile e dei parcheggi.

    Arrivano anche a Scorzè i soldi dal Governo per il Pnrr che, assieme ai fondi già stanziati dal Comune, serviranno per un quasi completo restyling del centro urbano, con particolare riferimento alla viabilità e allo snellimento del traffico. Allo studio un cambio di viabilità per snellire il traffico. Tempo un paio d’anni e il centro di Scorzè così come lo conosciamo e siamo abituati a vederlo subirà una vera e propria totale rivoluzione. I fondi concessi dal Pnrr alla città, infatti, permetteranno una serie di cambi strutturali, di viabilità e di arredo che lo porteranno a una vera e propria positiva rivoluzione.

    Nelle casse del Comune sono in entrata 4 milioni e 460 mila euro, ai quali si deve aggiungere un altro milione e 300 mila euro stanziati dalla giunta per permettere il completamento dei lavori previsti. Nel dettaglio, gli interventi partiranno dalla zona della chiesa e della rotatoria tra la Noalese e via Venezia. Qui il progetto prevede l’allargamento della strada con l’eliminazione di parte del marciapiede a lato di villa Conestabile e dei parcheggi che in realtà sarebbero solo dislocati nell’altro lato della strada per rendere il traffico maggiormente scorrevole. Poi si passerebbe a via Roma e via Venezia, dove, al momento, c’è uno stop per chi proviene dalla Castellana che dovrebbe essere sostituito da una rotatoria o da corsie d’immissione a seconda di quale soluzione verrà ritenuta più adatta alla viabilità del punto. Non solo traffico, però, nei progetti legati ai fondi del Pnrr. Scorzè porterà a compimento grazie agli stanziamenti, anche il rifacimento della pista di atletica, dove ormai gareggiare è praticamente impossibile per crepe evidenti e pericolose per gli atleti.

    “La pista è stata realizzata ormai trent’anni fa – spiegano dal Comune. – L’intervento non è più prorogabile se non si vogliono danni poi irreparabili. Per questo per il Comune il finanziamento tramite il Pnrr è una boccata d’ossigeno. Si è tirato avanti già per troppi anni”. I primi commenti dei residenti sono già di piena soddisfazione. “Un centro a misura d’uomo”- scrivono nelle pagine dedicate alla città on line- e non solo di automobile per il paese incrocio di due strade statali. Un centro storicamente “di passaggio” che avrà l’occasione di vivere meglio. Un nuovo manto per la pista di atletica nello stadio comunale per gli amanti dello sport all’aria aperta. Per i cittadini di Scorzè si prospetta finalmente uno di quegli arrivi che profumano di nuove partenze”.

    Massimo Tonizzo

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni