giovedì, 11 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoMiranese SudSpinea, rigenerazione urbana e sport con i fondi del Pnrr

    Spinea, rigenerazione urbana e sport con i fondi del Pnrr

    Banner edizioni

    Valorizzare lo sport a Spinea attraverso i fondi del Pnrr, il Piano di ripresa e resilienza. Sono stati presentati nell’auditorium della Città metropolitana di Venezia i Piani integrati PIU’ SPRINT.

    Spinea
    Spinea

    Sono stati presentati nell’auditorium della Città metropolitana di Venezia i Piani integrati “Più sprint” che attraverso i fondi del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza si pongono molteplici obiettivi: dalla promozione di servizi sportivi e socio culturali allo sviluppo di attività di aggregazione; dalla rinascita delle periferie alla rigenerazione di parchi e giardini scolastici per un totale di 34 interventi.

    Tra questi, anche Spinea ha visto la presenza attiva, con l’intervento del sindaco Martina Vesnaver a presentare le iniziative cittadine. “Il progetto è stato sviluppato”, ha spiegato il sindaco, “In modo che gli interventi proposti forniscano l’impulso per la rigenerazione urbana attraverso la riqualificazione degli spazi urbani pubblici (Piazza Fermi e Piazza Marconi) come punti di aggregazione e promozione di servizi sportivi e socio culturali.

    Spinea e la vocazione allo sport

    Il Comune di Spinea ha una vocazione allo sport in quanto nel territorio comunale sono presenti diverse strutture sportive, in particolare il pattinodromo è uno dei due soli impianti al coperto esistenti in Italia, inoltre sono presenti diversi impianti sportivi e la nuova piscina coperti.  Lo sport esce dagli edifici per contaminare lo spazio pubblico della quotidianità, il vuoto della città diventa infrastruttura sportiva, una opportunità concreta di valorizzazione del territorio, sport come infrastruttura urbana diffusa: spazi pubblici, luoghi aperti e flessibili, storicamente monofunzionali, prima fra tutte la piazza ma anche la strada, il viale, le aree di rispetto delle infrastrutture, si attrezzano per usi molteplici, rispondendo alle esigenze di socializzazione e diversificazione del tempo libero.  Le Piazze oggetto dell’intervento, in quanto appunto luoghi aperti e flessibili, sono in grado di ospitare, durante la “Settimana dello Sport” o in altre manifestazioni che il Comune organizza o intende organizzare, allestimenti di impianti sportivi mobili e consentire lo svolgimento, per esempio, delle seguenti discipline: calcio a tennis, pallavolo, mini-volley, basket – mini basket, skateboard, arrampicata  Per alcuni giorni le Piazze ma anche via Roma, coinvolgendo tutte le associazioni sportive cittadine, le sue centinaia di atleti, dai più piccoli ai più grandi, si trasformeranno dunque in spazi multicolori, dove diventa possibile praticare qualsiasi sport”.

    Massimo Tonizzo

     

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni