giovedì, 6 Ottobre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeSenza categoriaTeatro Sanclemente di Padova: ultimi appuntamenti in cartellone

    Teatro Sanclemente di Padova: ultimi appuntamenti in cartellone

    Banner edizioni

    Al Teatro Sanclemente di Padova si chiude la rassegna di teatro e musica “OLTRE” con gli spettacoli “Lockdown memory” e “Sarajevo, mon amour”

    Ultimi appuntamenti, in cartellone nei prossimi due fine settimana, per la rassegna di teatro e musica “Oltre”, proposta da Teatro Popolare di Ricerca-Centro Universitario Teatrale (TPR-CUT) al Teatro Sanclemente di Padova, ex chiesetta nel pieno della zona industriale di Padova (via Messico, a Granze di Camin) che è sede di TOP-Teatri Off Padova e gode del sostegno di MAAP-Mercato Agroalimentare Padova. Inserita nell’ambito del progetto “Padova riparte con la cultura”, con il contributo del Comune di Padova, la rassegna ha visto nei mesi scorsi una numerosa partecipazione di pubblico ai suoi undici appuntamenti proposti tutti nel rispetto della normativa di prevenzione.

    L’appuntamento è per sabato 5 marzo alle ore 21.00 con “Lockdown memory”, produzione della compagnia Instabili Vaganti che vede in scena Anna Dora Dorno e Nicola Pianzola, rispettivamente anche regista e autore dei testi. Perfetto esempio di teatro della realtà, combinando linguaggi multimediali e teatrali, lo spettacolo racconta la complessità Beyond Borders, progetto ideato dalla stessa compagnia nel pieno della pandemia, che ha visto teatro, video, arte e docufilm intrecciarsi attraverso l’interazione, anche a distanza, di artisti da tutto il mondo in una sorta di “sperimentazione globale” particolarmente innovativa. Dalle proprie scrivanie, gli attori in scena curano anche la regia video, riproponendo i diversi momenti e le situazioni createsi durante il lockdown, tra iperconnessione e isolamento, dando voce anche ai mutamenti sociali dei diversi Paesi degli artisti coinvolti: dalle proteste del movimento Black lives matter negli Stati Uniti alla rivolta sociale in Cile, dall’esodo di massa dalle megalopoli indiane al ritorno alla normalità, dopo la tragedia, nella città di Wuhan.

    È una storia di resistenza, ambientata nella Sarajevo assediata durante i sanguinosi anni della Guerra dei Balcani, quella raccontata da “Sarajevo, mon amour”, spettacolo di Farmacia Zooè proposto sabato 12 marzo, sempre alle ore 21.00. Va in scena la narrazione di una società che si adegua al diffondersi dell’intolleranza verso la diversità e in cui tutti prendono parte al gioco dell’odio, sentimento spietato infervorato dalla propaganda, capace di stravolgere i valori delle persone. Nel narrare di questo pericoloso gioco, si racconta insieme una storia d’amore: quella di due fidanzati di etnie e origini diverse, “Giulietta e Romeo dei Balcani” – interpretati da Gianmarco Busetto e Carola Minincleri Colussi, che curano anche la regia –, sono uccisi mentre rincorrono la possibilità di amarsi fuggendo da una città dilaniata dall’orrore della guerra.

    L’intera rassegna “Oltre” è stata proposta nella suggestiva location dell’ex chiesetta del 1200 collocata nel cuore dell’area industriale padovana. Un’occasione anche per far conoscere questo “non luogo”, per certi versi, ancora tutto da scoprire per tanti padovani: un “oltre”, appunto, come dice il titolo stesso del progetto, rispetto alla città ma anche alla zona produttiva. Un luogo al di fuori dei consueti percorsi, una sorta di colonne d’Ercole dell’immaginario collettivo, trasformato dalla compagnia teatrale TOP-Teatri Off Padova, che vi ha la propria sede, in un presidio di arte e cultura.

    I posti a disposizione sono limitati in rispetto alle norme di prevenzione anti-Covid. Per l’ingresso è richiesto il Green Pass.  Per info e prenotazioni (consigliate), scrivere a info@teatrioffpadova.com. Biglietto intero unico: 10 euro.

    La rassegna Oltre aderisce a “Alta Diffusione – Teatri di Prossimità” dell’Associazione RES-REte Spettacolo dal vivo, progetto che coinvolge gli spazi delle compagnie appartenenti alla rete.

     

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni