venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomeVenezianoVeneziaVenezia, "La speranza come memoria del futuro"

Venezia, “La speranza come memoria del futuro”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

La presidente Damiano alla Giornata mondiale della poesia “La speranza come memoria del futuro”

La presidente del Consiglio comunale di Venezia, Ermelinda Damiano, è intervenuta questa mattina alla Scuola Grande San Teodoro di Venezia alla Giornata mondiale della poesia sul tema “La speranza come memoria del futuro”. “Questa giornata ha lo scopo di valorizzare il linguaggio poetico e le sue emozioni più profonde e più autentiche – ha esordito la presidente, portando i saluti dell’Amministrazione comunale – e la poesia, ieri come oggi, è sempre stata portatrice delle emozioni più forti e condivisibili dell’esistenza umana. La poesia racconta la felicità, l’amore, il dolore e la nostalgia, ma anche valori alti e importanti come la pace, la libertà, la giustizia sociale, che in questo particolare momento storico assumono ancora più rilevanza. La poesia è il mezzo per scavare dentro noi stessi e comunicare emozioni e sentimenti”.

“Mi auguro – ha continuato la presidente – che momenti di riflessione come questo servano anche per mettere al centro dei nostri pensieri e del nostro agire l’umanità, il dialogo, la fratellanza e la pace, soprattutto ricordando chi, in questo momento, sta soffrendo in Ucraina. Anche con il Marzo Donna è stato dato ampio spazio alla poesia: le vetrine dei negozi della terraferma infatti sono state messe a disposizione per esporre poesie dedicate alla donna, perché crediamo che questa sia una grande forma di comunicazione e di dialogo”.

La mattinata è proseguita con la tavola rotonda moderata dall’interculturalista Daniele Spero e dalla giornalista e scrittrice Giovanna Pastega, alla quale hanno preso parte il filosofo Giuseppe Goisis, l’antropologa Francesca Grisot, la scrittrice e critica d’arte Francesca Ruth Brandes.

Dopo il dibattito si è svolta la premiazione degli studenti vincitori della 4. edizione del Premio nazionale di critica poetica “Gino Pastega”, promosso dall’Ufficio scolastico regionale del Veneto, alla presenza di Paola Monello, presidente del Club per l’Unesco di Venezia, e Giorgia Pollastri, presidente del Gruppo Poesia Comunità di Mestre. Al termine della premiazione è stata presentata la 5. edizione del premio stesso. Nel pomeriggio si terranno le letture poetiche dedicate a Pier Paolo Pasolini nel 100. anniversario della nascita, Samuel Taylor Coleridge nel 250. anniversario della nascita, e Ezra Pound nel 50. anniversario della morte.

 
 
 

Le più lette