giovedì, 11 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomePadovanoPadova SudAlbignasego, bollette: aiuti alle famiglie per affrontare l’aumento prezzi

    Albignasego, bollette: aiuti alle famiglie per affrontare l’aumento prezzi

    Banner edizioni

    Albignasego, le minoranze presentano mozione per sostenere i nuclei familiari in difficoltà con il caro bollette

    Da qualche anno, per le famiglie a basso reddito, esistono forme di agevolazione sui costi dell’acqua, luce e gas detti ‘bonus sociali’, o ‘bonus bollette’. In sostanza, i nuclei al di sotto di un certo Isee hanno diritto a tariffe agevolate fissate dall’Arera, l’Agenzia per la regolazione  dei costi dell’energia. Purtroppo,  l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente aveva già previsto nuovi straordinari aumenti dei prezzi dei prodotti energetici all’ingrosso, e dei permessi di emissione di CO2, ipotizzando aumenti del 65% della bolletta dell’elettricità, e del 59,2% di quella del gas.

    L’Autorità ha confermato l’annullamento transitorio degli oneri generali di sistema in bolletta, e potenziato il bonus sociale alle famiglie in difficoltà, in base a quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2022, con cui il Governo – oltre a ridurre l’Iva sul gas al 5% per il trimestre – ha stanziato le risorse necessarie agli interventi. Malgrado gli interventi, tuttavia, l’aumento per la famiglia tipo sarà comunque pari al 55% per la bolletta dell’elettricità, e al 41,8% per quella del gas per il primo trimestre del 2022. Dal 2021, tali agevolazioni non devono più essere richieste dai cittadini, ma sono applicate automaticamente semplicemente presentando la DSU per l’Isee all’Inps, che fornisce direttamente i dati alle autorità preposte.

    Partito Democratico e ABC Bene Comune chiedono al Comune un supporto anche per le famiglie che non rientrano in soglia Isee

    Per i nuclei familiari con Isee non superiore a 8.265 euro, 20.000 se con 4 figli, da luglio 2021 è definitivamente attivo l’automatismo che consente di trovare i bonus sociali direttamente accreditati in bolletta, semplicemente effettuando la richiesta dell’Isee; inoltre, la soglia è stata ulteriormente alzata a 12.000 euro, con il nuovo decreto “Ucraina” dedicato al contenimento dei prezzi dell’energia. Tuttavia, ABC 2030 e il Partito Democratico considerano che vi possano essere altri nuclei familiari che, pur non rientrando nella categoria di soggetti fruitori dei suddetti bonus, debbano sopportare un ingente sacrificio economico.

    L’opposizione in Consiglio comunale ha presentato una mozione, chiedendo all’amministrazione di attivarsi presso i servizi sociali comunali, per analizzare e monitorare l’attuale situazione, riguardante le ricadute sull’economia delle famiglie causate dai rincari dei costi per l’energia e il gas, informando periodicamente il Consiglio Comunale; e di predisporre, nel caso, misure urgenti di sostegno economico, attraverso un’apposita variazione al bilancio comunale.

    Eva Franceschini

     

     

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni