lunedì, 15 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeSportPadova SportBasket: le giovani promesse crescono in casa il vivaio della Virtus sforna...

    Basket: le giovani promesse crescono in casa il vivaio della Virtus sforna campioni

    Banner edizioni

    Basket, Virtus Padova: parecchi campioni della massima serie sono passati dalle giovanili neroverdi

    Le stelle del basket della Virtus crescono in casa: Federico Schiavon, Nicolò Pellicano, Marco Bedin, Pietro Zanetti e Leonardo Marangon, atleti della prima squadra, vengono tutti dal vivaio della società padovana. E parecchi campioni della massima serie sono passati dalle giovanili neroverdi: da Andres  “Toto” Forray, play dell’Aquila Trento, a Andrea De Nicolao della Reyer fino a Matteo Ferrara e Beniamino Basso che oggi militano nel Mantova in A2. A metà febbraio sono ripresi tutti i campionati e i giovani cestisti sono finalmente tornati in campo. Il settore giovanile è il serbatoio della società: quest’anno Virtus partecipa a 15 campionati di cui due senior, dall’under 12 fino all’under 19, con circa 200 atleti.

    “Le quote degli atleti non bastano a coprire le spese, soprattutto quando si fa agonismo”, spiega Alberto Franceschi, responsabile del settore giovanile della Virtus. “Lo sforzo della società è diretto a formare giocatori che possano entrare nella prima squadra, in modo che questa abbia un’ossatura di padovani. Allo stesso tempo l’investimento nei giovani è di carattere sociale: il nostro presidente e la famiglia Bernardi hanno sempre avuto la visione di formare i ragazzi ai valori dello sport, accogliendo tutti coloro che vogliono giocare a basket, secondo le proprie attitudini e capacità, offrendo loro il percorso migliore, sia nell’attività agonistica che di base”.

    Per rinsaldare i legami con il territorio la Virtus ha stretto numerose collaborazioni, in modo che i ragazzi possano praticare lo sport vicino a casa, nel contesto migliore, di qui le sinergie con pallacanestro Vigodarzere, pallacanestro Camin, Cus Padova, Raptors Mestrino, scuola basket Polesine e con pallacanestro Piovese. I legami con il territorio si completano con le collaborazioni con l’Università di Padova e le numerose iniziative di promozione dello sport di base. Il 30 Aprile e primo Maggio è in programma un evento in Piazza De Gasperi, assieme a numerose associazioni; il 29 Maggio si terrà una festa presso il Cementificio Buzzi, nuovo partner della società, che coinvolgerà gli sportivi della bassa padovana.

    Diego Buonocore

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni