venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomeSportBasket woman. Famila Schio domina a Sassari

Basket woman. Famila Schio domina a Sassari

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Le scledensi vincono 87-52. Doppia cifra per Gruda, Laksa, Sottana, Del Pero e Gaye.

Credit foto: Banco di Sardegna Sassari

Arriva in Sardegna la ventiduesima vittoria consecutiva del Famila Wuber (il primo posto matematico in Techfind Serie A1 era arrivato già in settimana a Lucca), grazie al successo per 52-87 su Sassari. Una Dinamo piuttosto incerottata, priva di Lucas, Shepard e del neo acquisto Vintsilaiou ha affrontato uno Schio in modalità playoff che ha tenuto altissimi i giri del motore per oltre trenta minuti. Ben cinque le orange in doppia cifra con Andrè che festeggia i 1000 punti in serie A1 e Sottana gli 800 assist. Una bella prestazione delle scledensi davanti al manipolo di tifosi giunti fino in Sardegna per sostenere Sottana e compagne.
Approccio solido della Dinamo al match: Orazzo regala due volte il possesso pieno di vantaggio con le triple del 10-6 prima e del 13-10 al sesto. Il Famila risponde con la precisione di Gruda e l’aggressività difensiva che conduce ai contropiedi di Crippa e Laksa. La tripla di Sottana  è il punto esclamativo del primo break orange che conduce al 17-24 della prima sirena.
Prosegue l’ottimo gioco orange coronato ora dalle triple di una spumeggiante Del Pero che al 13’ sigla il massimo vantaggio sul 19-34. Verona in coast to coast fa +18 mentre Gruda e Skoric mandano le squadre negli spogliatoi sul 32-50.
Skoric e Orazzo trovano i primi punti delle isolane al rientro in campo ma arriva poi un maxi parziale orange di 20-7 nel quale, per la Dinamo, segna solo la giovanissima Patanè. Il Famila invece dilaga con Gruda, sempre più top scorer, e Laksa che deposita tre contropiedi consecutivi e pesca poi assieme a Del Pero la conclusione pesante. Anche il finale di quarto vede uno show dall’arco eseguito da Moroni e Sottana: 48-75.
L’ultima frazione è l’unica nella quale il livello di gioco cala sensibilmente con numerose conclusioni sbagliate da una parte e dall’altra. C’è il tempo per Gaye di arrivare in doppia cifra.

 
 
 

Le più lette