mercoledì, 7 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeBreaking NewsBorgoricco-Cracovia, il grande convoglio della solidarietà: partite le donazioni della cittadinanza

Borgoricco-Cracovia, il grande convoglio della solidarietà: partite le donazioni della cittadinanza

Banner edizioni

Borgoricco: una trasferta di 48 ore e oltre 2.400 km percorsi da otto 8 volontari che hanno portato ilprimo carco di aiutiallastazione dei treni di Cracovia

È partito da Borgoricco il primo carico di solidarietà diretto a Cracovia, in favore della popolazione ucraina: quattro furgoni Ducato, con all’interno stipati generi di prima necessità, alimentari, abbigliamento. Una trasferta di 48 ore con oltre 2.400 km da percorrere che 8 volontari si sono caricati sulle spalle per arrivare alla stazione dei treni di Cracovia, dove è stato istituito un dormitorio e dove è stata segnalata necessità di materiale da parte dell’ambasciata.

“Sono partiti 40 quintali di aiuti – ha detto Gianluca Venturini, presidente della Proloco di Borgoricco – e la solidarietà è stata immediata. Sono bastate quattro ore per riempire il magazzino. Moltissime persone, anche quelle che hanno meno disponibilità, hanno contribuito in qualche modo. Un ringraziamento ai donatori ed alle donatrici ed un ringraziamento anche a tutti i volontari. Abbiamo scelto di viaggiare di notte per arrivare durante il giorno e avere il tempo di eseguire le operazioni di scarico e sostegno alle centinaia di persone, in gran parte donne, anziani e bambini che si sono ritrovati improvvisamente a dover lasciare le proprie case e rifugiarsi oltre confine. Fare del bene, fa star bene” ha concluso Gianluca Venturini.

“Grazie ai nostri concittadini per la tanta generosità dimostrata – ha dichiarato il Presidente del consiglio comunale Riccardo Michelazzo – ma grazie anche a tutte le associazioni e ai tanti volontari che si sono rimboccati le maniche per organizzare il centro di raccolta. Un segnale importante di quanto il nostro tessuto sociale ed associativo abbia risposto positivamente a questa iniziativa’” – ha concluso Michelazzo. Alla gestione del punto di raccolta, sotto la supervisione dell’assessore al Sociale Silvia Vecchiato, hanno collaborato, oltre alla Pro Loco di Borgoricco, l’associazione Purpleen, le tre Caritas parrocchiali, la Protezione Civile, l’associazione Nazionale Alpini e moltissimi altri volontari.

Nicoletta Masetto

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Padova

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy