domenica, 25 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeRodiginoAdriaCalcio D, l’Adriese ferma la capolista Arzignano, Delta ko con Cartigliano

    Calcio D, l’Adriese ferma la capolista Arzignano, Delta ko con Cartigliano

    Banner edizioni

    I granata di mister Vecchiato pareggiano 2-2 in casa dell’Arzignano. Sconfitta del Delta Porto Tolle, per 3-2: ora i bassopolesani sono quintultimi.

    Un pareggio che vale oro al Dal Molin di Arzignano contro la prima della classe. L’Adriese trova un ottimo 2-2. Terzo posto mantenuto grazie anche al pareggio della Luparense in casa della Clodiense.
    Parte subito in salita la partita dell’Adriese con l’Arzignano che trova il gol dell’1-0 con Gnago. Svarione difensivo granata e Gnago che calcia sulla sinistra a tu per tu con Brzan. Partita abbastanza contratta con la formazione granata che dopo 20’ non ha ancora calciato in porta e fatica ad impensierire la forte compagine di casa, leader del girone C. Ancora Fyda, ex di turno, pericolo in area, ma bravo Brzan a bloccare. Al 23′ traversone di Addolori con Costa che prova a coordinarsi sul secondo palo, ma il tiro esce fuori sulla destra. Al 26’ l’Adriese  perviene al gol: Bonetto mette palla sulla sinistra proprio per il numero 9 granata, Gioè che si gira e chiude sotto la traversa. Altra occasione per la squadra ospite con Tiozzo che, all’ultimo secondo manca la sfera. Al 37′ scambio Cicarevic-Costa, con quest’ultimo che prova a calciare in rete, ma il tiro risulta debole. Ritorna in vantaggio l’Arzignano con Moras, che raccoglie un cross di Gnago e la piazza sul secondo palo. Al 41′ Ben Khalek crossa per Costa che colpisce di testa, ma la sfera esce a fil di palo. Al 43′ salvataggio sulla linea di Montin su tiro di Gnago. Ancora un’occasione per Moras sul finale, ma Brzan è attento e blocca. Il secondo tempo riparte con al 7′ lancio di Boccafoglia e Costa non la prende per un soffio. Cambio campo ed è Fyda ad impensierire Brzan. Tiro di Moras al 18′, blocca Brzan. Poco dopo tiro dalla distanza di Casella che finisce alto. Ci prova anche Boccalari da venti metri ma il pallone esce di poco sulla sinistra. Punizione dal limite al 40′ con Boccalari e Maniero sulla sfera, il primo calcia a giro e Bachin fa un vero e proprio miracolo deviandola dall’incrocio dei pali.
    Al 42’ pareggio dell’Adriese complice l’autogol del portiere Bacchin sul tiro di Gioè.
    Doccia fredda a Porto Tolle, dove il Delta è stato battuto 3-2 col gol vittoria del Cartigliano di Romagna al terzo minuto di recupero. Partenza razzo dei vicentini, in rete al 4’ con Giacobbo e raddoppio al 10’ con capitan Di Gennaro, ma Spoto dopo 2’ riapre la partita e, il solito Busetto al 41’ riporta tutto in parità. Nella ripresa si abbassano i ritmi, fino alla zampata vincente che gela i pochi presenti al “Cavallari”, firmata Romagna.
    I vicentini, con questa vittoria, firmano la salvezza con tre turni di anticipo. Per il Delta, quinta sconfitta nelle ultime sei gare e desolante quintultimo posto.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni