giovedì, 11 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoRiviera del BrentaDolo, politica: un luogo pubblico intitolato a Vittorio Bisso

    Dolo, politica: un luogo pubblico intitolato a Vittorio Bisso

    Banner edizioni

    Politica a Dolo: a dieci anni dalla scomparsa, la richiesta di intitolare un luogo pubblico a Vittorio Bisso

    Il mese prossimo saranno dieci dalla scomparsa di Vittorio Bisso che ad aprile avrebbe compiuto 64 anni. Bisso è stato assessore allo sport e fra i fondatori e uno dei più attivi volontari della Protezione civile. Quella di lasciare questo mondo fu una decisione che prese in accordo con la famiglia e fu e sofferta e per certi versi eclatante, si recò in Svizzera perché le leggi italiane non lo consentivano e con grande coraggio volle farla finita perché la malattia, la sclerosi laterale amiotrofica, era diventata insopportabile.

    Un gesto che fece da cassa di risonanza per sensibilizzare su un argomento che ancor oggi è molto dibattuto. A distanza di anni, nel rispetto della decorrenza prevista dalla legge, il consigliere Emilio Zen del gruppo Il Ponte del Dolo ha inviato al sindaco Gianluigi Naletto la richiesta d’intitolazione di un luogo pubblico a Dolo.

    “Sono già passati dieci anni dalla nota decisione presa da Vittorio e dai suoi familiari. – Ha evidenziato Zen – Esprimo l’opinione condivisa che il coraggio da lui espresso con quella scelta, a dimostrazione di un impegno civile nella battaglia per i diritti ancor oggi non pienamente compiuta, il ruolo svolto nella politica dolese come consigliere comunale, come assessore, poi come consigliere provinciale, il suo fattivo intervento nelle fasi di nascita e di crescita della Protezione Civile, oggi fiore all’occhiello della nostra comunità, meritino l’intitolazione di un luogo pubblico. Il Ponte del Dolo, pertanto, propone che a Vittorio Bisso sia intitolata la rotonda che porta ai campi sportivi. Infatti lo sport, assieme alla politica, è sempre stato la sua passione”. Una richiesta che merita attenzione.

    Lino Perini

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni