giovedì, 9 Febbraio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoBassa PadovanaEste, Protezione Civile a caccia di volontari: “Vogliamo coinvolgere i cittadini”

Este, Protezione Civile a caccia di volontari: “Vogliamo coinvolgere i cittadini”

Banner edizioni

Este, la consigliera Eva Vigato: “La Protezione Civile siamo noi, è un modo di vivere e pensare pro attivo verso il territorio che dovrebbe coinvolgere ogni cittadino”

Il Gruppo comunale volontari della Protezione Civile di Este è operativo con il nuovo gruppo dirigente. Si è concluso l’iter che ha portato al rinnovo del gruppo in prima linea per la tutela delle persone e del territorio. Il sindaco Matteo Pajola ha convalidato le elezioni del direttivo con la nomina del nuovo Coordinatore Federico Facco che a sua volta a nominato come Vice-Coordinatore Piergiorgio Monte e del Segretario Massimiliano Giona. Mentre il direttivo è composto da Elena Bernardi, Paolo Berton, Valeria Conte e Piergiorgio Monte. Eva Vigato, consigliera comunale con delega alla Protezione Civile, che in passato ha già avuto un ruolo di coordinamento, come volontaria, nel Distretto di Protezione civile, spiega i passi futuri.

“Abbiamo bisogno di volontari – racconta Vigato -. C’è un po’ di carenza di persone che
vogliono dare una mano e per questo il primo passo sarà presentarci agli studenti delle
scuole superiori, in modo da far capire loro il valore di ciò che fa la protezione civile, con
l’augurio che appena maggiorenni entrino a far parte della nostra squadra”.

Gli interventi in classe saranno fatti anche attraverso delle modalità digitali e di gioco di
ruolo: “Uno degli obiettivi più importanti che abbiamo cominciato ad illustrare con il piano
neve è quello di coinvolgere la popolazione. “Io sono la protezione civile” deve diventare un
modello per Este – continua Vigato che era infatti stata attaccata dall’opposizione per aver
proposto il “modello tedesco di protezione civile”.

“In Germania i cittadini si sentono parte della protezione civile anche senza divisa. Per le
persone deve essere “normale” aiutare gli altri ed il proprio territorio, anche attraverso l’uso di manuali e deplian, come appunto avevo fatto per il piano neve, esortando i cittadini a prendersi cura della propria città, gestendo il territorio”. C’è quindi la volontà di distribuire un libricino esplicativo che aiuti le persone che ne hanno la possibilità, ad affrontare le piccole emergenze in autonomia: “Sensibilizzare ed educare, questi sono i progetti principali, oltre alle nostre esercitazioni annuali per le emergenze – continua Vigato – che coinvolgeranno anche l’equipe del Comune, dato che le emergenze hanno sempre delle necessità trasversali”.

L’augurio di Eva Vigato è che la cittadinanza contribuisca attivamente al gruppo:
“La protezione civile siamo noi, è un modo di vivere e pensare pro attivo verso il territorio che dovrebbe coinvolgere ogni cittadino”, conclude la consigliera.

Giada Zandonà

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Padova

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy