domenica, 29 Gennaio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoConselvanoTribano: messo a punto il piano di riqualificazione della sede stradale del...

Tribano: messo a punto il piano di riqualificazione della sede stradale del centro abitato

Banner edizioni

Tribano, sicurezza stradale. L’intervento prevede la riasfaltatura, entro l’anno, della sede stradale di competenza a partire dal Municipio fino alla rotatoria della zona “Villa” e un secondo tratto puntuale fronte Via “G. Galilei” e lo sbocco di Viale “Europa”.

Dopo due anni di confronti con la Provincia di Padova e in seguito al sopralluogo della fine di febbraio in presenza dei tecnici del servizio manutenzione della Provincia, l’amministrazione ha messo a punto il piano di riqualificazione della sede stradale del centro abitato.

L’intervento prevede la riasfaltatura, entro l’anno, della sede stradale di competenza a partire dal Municipio fino alla rotatoria della zona “Villa” e un secondo tratto puntuale fronte Via “G. Galilei” e lo sbocco di Viale “Europa”. “Il piano – aggiunge il sindaco Massimo Cavazzana – prevede inoltre la riconferma e la riqualificazione dei sopralzi riguardanti gli attraversamenti pedonali già esistenti, completi di portali, rispondenti alla normativa vigente e imposti dalla Provincia.

Questi ripristini verranno fatti integralmente dalla Provincia e interesseranno l’intera carreggiata stradale contrassegnata dalla segnaletica orizzontale; per la parte marginale sarà a carico del Comune di Tribano o altro ente, al fine di far compartecipare alla spesa gli enti che hanno eseguito interventi sulla Strada Provinciale quali: Acque Venete, Enel distribuzione e Open Fiber. Nell’occasione, il Comune di Tribano ritiene opportuno riqualificare il tratto di strada di Via “G. Deledda” in prossimità dei complessi scolastici. I lavori di riqualificazione energetica di questi ultimi stanno per essere completati”.

Considerando che la Provincia non si rende disponibile alla chiusura del traffico dei mezzi pesanti, richiesta più volte inviata dal sindaco alla Provincia, si è concordato di eseguire una seconda campagna di campionamenti del traffico pesante, che sarà possibile una volta completati i lavori del Ponte “Olmo”; lavori di ristrutturazione del ponte che saranno avviati nel mese di marzo e completati presumibilmente nel mese di settembre. L’ obiettivo della campagna sarà quello di valutare i passaggi dei mezzi pesanti al fine di ridurre le portate dei camion a 3.5 q. li.

Il sindaco inoltre ha chiesto di studiare, in sinergia con Veneto Strade, una segnaletica più efficace finché i mezzi pesanti utilizzano maggiormente la S.R. 104 Monselice-Mare. Per quanto riguarda la gestione del verde gestito dalla Provincia, Cavazzana ha fatto presente la criticità nel periodo estivo, sottolineando che i tagli devono essere eseguiti in maniera più tempestiva e senza recare danno ai sottoservizi.

Cristina Lazzarin

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Padova

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy