domenica, 3 Luglio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeNazionale100 anni di Enrico Berlinguer, Mattarella: “Sempre attuale per il Paese”

    100 anni di Enrico Berlinguer, Mattarella: “Sempre attuale per il Paese”

    Banner edizioni

    Il presidente della Repubblica a Sassari per il centenario dalla nascita del leader comunista

    Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha reso omaggio a Enrico Berlinguer in una cerimonia all’Università di Sassari. Il Presidente, parlando dello storico segretario del PCI, ha incensato un “protagonista della vita del Paese che ha dimostrato un profondo rispetto per la costituzione e le sue regole e un’attenzione morale costantemente espressa e sollecitata. Due aspetti inscindibili tra loro e strettamente collegati che rappresentano con un messaggio sempre attuale per la nostra Repubblica“.

    Mattarella a Sassari omaggia la storia e la vita di Enrico Berlinguer

    Nato cento anni fa, il 25 maggio 1922 a Sassari, Enrico Berlinguer ha segnato la storia del Partito Comunista. Sotto la sua guida raggiunse il massimo consenso elettorale della Repubblica italiana con il 34,4% del 1976.

    L’uomo della “questione morale” e del “compromesso storico” tra le forze democratiche per sollevare l’Italia dalla crisi nata dal malgoverno della DC. Berlinguer seppe tracciare un solco fra il comunismo italiano e quello sovietico.
    Sulla sua figura si è scritto e detto tanto. Per Enzo Biagiè uno dei pochi politici che mantiene la parola“. Roberto Benigni, a una celebre manifestazione del FGCI a Roma nel 1983, lo prese in braccio sul palco, rendendolo, se mai ci fosse stato bisogno, ancora più popolare e umano, e disse, “Questo è un comunista autentico“.

    Un intervento vero e proprio del Capo dello Stato non era inizialmente previsto, ma ha portato un breve saluto poco prima della conclusione della cerimonia.

    Enrico Caccin

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni