lunedì, 15 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomePadovanoPadova NordCadoneghe, quasi al termine il piano di recupero "Ex Grosoli"

    Cadoneghe, quasi al termine il piano di recupero “Ex Grosoli”

    Banner edizioni

    Cadoneghe, “Ex Grosoli”: ultimo passaggio amministrativo prima dell’avvio dei lavori

    Piano recupero ex Grosoli

    Piano di recupero “Ex Grosoli” in dirittura d’arrivo. La giunta guidata dal sindaco Marco Schiesaro ha approvato, nelle scorse settimane, il piano che porterà al recupero di un’area di quasi 90 mila metri quadri che è in attesa di una completa riqualificazione da oltre due decenni.

    Si tratta dell’ultimo, necessario, passaggio amministrativo prima dell’avvio dei lavori. Lo scorso giugno, infatti, il Consiglio Comunale aveva votato a favore della variante 9, che comprendeva il recupero e le opere viabilistiche associate. Ad agosto era stato licenziato il progetto a cura di Alì Spa, il partner privato titolare dell’area, che ne evidenziava le opere residenziali, commerciali e quelle “a beneficio pubblico”, tra cui tredicimila metri quadrati di verde urbano e di spazi comuni.

    “Quest’ultimo passo è molto importante – fa sapere il sindaco di Cadoneghe, Marco Schiesaro – perché recepisce gli ultimi, necessari pareri, tra cui quello di Busitalia, per quanto riguarda la mobilità pubblica e il posizionamento delle fermate. Ora non c’è che da aspettare i 60 giorni a disposizione dei cittadini per le osservazioni e arriverà il via libera per i lavori. Finalmente questo spazio enorme, dalla dimensione di venti campi da calcio e che sorge nel cuore del nostro comune, rinascerà a nuova vita”.

    “Sono stati definiti tutti i particolari del caso, dagli attraversamenti pedonali, agli accessi dei mezzi motorizzati – aggiunge il vicesindaco e assessore con delega all’Urbanistica Devis Vigolo – ora si passerà agli incontri con i cittadini, per discutere la cessione delle aree oggetto di lavoro fuori ambito. Siamo pronti al dialogo, convinti che i risultati arriveranno in tempi brevi: c’è molto entusiasmo e una grande attesa, che si protrae da molti anni, a cui non vediamo l’ora di mettere termine”.

    La variante attuale prevede il 36 per cento in meno della superficie lorda di pavimento, che passa da 36.143 a 23.100 metri quadrati, e un incremento del 16 per cento del patrimonio arboreo comunale. L’area a destinazione commerciale si estenderà su una superficie di 7.600 mq, mentre quella direzionale su 2 mila mq. Complessivamente saranno realizzati 25 mila mq di area a servizi e parcheggi. Il privato garantirà la piantumazione di 500 nuovi alberi in varie zone di Cadoneghe che si aggiungono ai circa 300 già inclusi nel progetto. Rimane inalterato il beneficio pubblico, circa 3,3 milioni di euro, a fronte di una riduzione molto importante del costruito. Oltre al parco, il Comune riceverà una grande piazza di 9 mila mq attrezzata per ospitare il mercato settimanale, e altre opere pubbliche: una pista ciclabile per collegare via Marconi e via Guido Franco, la riqualificazione totale di via Marconi con una nuova rotonda, marciapiedi su entrambi i lati e 20 posti auto al servizio delle attività economiche oggi presenti, l'atteso parcheggio di via Montale di fronte alle Poste.

    Nicoletta Masetto

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni