giovedì, 11 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoCavarzereCona: inaugurata area fitness, progetti per PNRR

    Cona: inaugurata area fitness, progetti per PNRR

    Banner edizioni

    Cona: inaugurata l’area fitness vicino al campo sportivo di via Stazione, in tempo per la bella stagione. Progetti in corso per rigenerazione urbana

    Comune di Cona

    Erano iniziati ancora alla fine di marzo i lavori per la realizzazione dell’area fitness di libero accesso per la cittadinanza, nei pressi del campo sportivo di via Stazione a Cona, e da aprile è finalmente è a disposizione di tutti.

    “La realizzazione dell’area fitness vicino al campo sportivo – spiega il primo cittadino di Cona, Alessandro Aggio – è stata possibile grazie al bando statale “Sei in pista”, dedicato al potenziamento delle piste ciclopedonali. È stata realizzata giusto in tempo per l’avvio della bella stagione”.

    Inclusi nell’area di via Stazione, dunque, attrezzi ginnici per tutti gli sportivi che vogliano aggiungere ulteriori esercizi al loro allenamento, oltre alla classica corsa lungo le piste ciclabili. Il Comune di Cona però ha pensato proprio a tutti, nessuno escluso e per rendere questa buona iniziativa a favore dello sport ancora più inclusiva sono stati inoltre inseriti alcuni attrezzi che possano permettere l’allenamento anche delle persone con disabilità. Non resta dunque che allenarsi.

    L’area fitness non è tuttavia il solo progetto incluso nel programma dell’amministrazione comunale di Cona. “Abbiamo partecipato ad un bando di rigenerazione urbana, insieme al Comune di Cavarzere – afferma il sindaco Aggio –. Si tratta di un bando che inizialmente era dedicato ai Comuni che in forma associata presentavano un progetto e non superavano i 15mila abitanti, ma a cui ora possono partecipare anche realtà come la nostra, che in forma associata superano i 15mila abitanti e che non hanno avuto soddisfazione nel bando che si era svolto lo scorso dicembre”.

    Il punto dolente per molti Comuni del territorio, Cona compreso, resta invece il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. “Purtroppo il Pnrr si sta rivelando una promessa non mantenuta, – ammette Aggio – almeno per tutti quei Comuni che non riusciranno a far parte del Piano nazionale: in questo caso il bando sarà infatti indirizzato soltanto a 60 i progetti in tutta Italia. Noi parteciperemo sicuramente, ma il famoso IVSM, l’indice di vulnerabilità sociale e materiale, purtroppo non ci dà molte speranze”.

    Il Comune di Cona resta comunque attivo e pronto a continuare a perseguire la strada del miglioramento del proprio territorio.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni