venerdì, 20 Maggio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeAttualitàFinanza personale: come fare investimenti sicuri

    Finanza personale: come fare investimenti sicuri

    Banner edizioni

    Finanza personale: ecco le opportunità da monitorare per fare investimenti sicuri

    Le numerose incognite, che hanno pesato sull’andamento dei mercati finanziari negli ultimi mesi, hanno spinto molto risparmiatori a rivedere le scelte di finanza personale: soprattutto chi ha costruito la propria allocazione di portafoglio in tempi recenti, si è trovato completamento spiazzato da livelli di volatilità a cui dallo scoppio dell’emergenza pandemica non si era più abituati; e tale contingenza sta rappresentando in molti casi il pretesto, per valutare l’opportunità di stravolgere i piani di investimento a lungo termine e dirottare la componente di rischio dell’allocazione verso comparti meno suscettibili alle fasi di alta volatilità. Tuttavia ciò che per molti rappresenterebbe una scelta assennata, potrebbe in realtà rivelarsi controproducente al termine dell’orizzonte temporale fissato come target: difatti nello strutturare una corretta diversificazione di portafoglio, bisogna tener presenti molteplici fattori ed uno di questi è sicuramente l’inflazione.

    Il primo obiettivo di un risparmiatore, al di là di semplici esigenze di gestione della
    liquidità, è individuabile solitamente nel mantenimento del potere di acquisto di partenza
    dei risparmi personali. Pertanto, bisogna sempre tener conto che esistono immobilizzazioni
    più rischiose, ma utili nel lungo periodo a combattere l’azione erosiva dell’inflazione, così come esistono investimenti sicuri per quanto concerne la protezione del valore nominale del capitale, ma non di quello reale dello stesso.

    Questo perché nessun investimento può essere considerato sicuro al 100% ma ci sono delle strategie valide per ridurre notevolmente il rischio. Ad esempio, la giusta combinazione delle varie asset class all’interno di un portafoglio in base al profilo dell’investitore rimane in generale il modo più giusto per affrontare i mercati finanziari; naturalmente in congiunture particolarmente complesse come quella con cui ci sta confrontando al momento si può provare ad implementare una diversificazione di strategie, combinando allocazione strategica ed operatività tattica.

    Come attuare una diversificazione multistrategy

    Tralasciando i depositi remunerati -a vista o con vincolo- che offrono interessi quasi nulli e
    di cui comunque va considerato l’aspetto legato al controvalore garantito dal fondo di tutela in caso di bail in, attualmente il comparto obbligazionario governativo investment grade, su tutta la durata della curva dei rendimenti, non è in grado di avvicinarsi minimamente ai livelli di inflazione raggiunti nelle aree di riferimento; e l’incertezza che sta caratterizzando i mercati dell’equity di certo non aiuta il quadro generale.
    In questo contesto le sole asset class a mostrare un minimo di forza relativa sono alcune
    materie prime, che in ogni caso per loro natura è meglio non incidano troppo sul totale
    dell’allocazione; per questo motivo potrebbe risultare utile, come già accennato, attuare un’operatività tattica di breve termine, per difendere il portafoglio nei momenti di risk off
    a livello intermarket e mantenere in essere una diversificazione ben bilanciata.

    Operatività tattica con i broker online

    Per eseguire aggiustamenti tattici, il servizio offerto da alcuni intermediari attivi sui circuiti
    over the counter potrebbe rappresentare una buona soluzione operativa: ricorrendo alla
    negoziazione di particolari derivati conosciuti con il nome di Contratti per Differenza, è
    possibile replicare tantissimi sottostanti e utilizzare lo short selling e la leva finanziaria,
    due funzionalità essenziali per effettuare coperture con una frazione del capitale e sfruttare
    le tendenze ribassiste sviluppate dai vari asset. Alcune società offrono addirittura la possibilità di servirsi di meccanismi di sharing trading al fine di supportare anche chi non sia in possesso delle competenze indispensabili a costruire una strategia di breve termine autonomamente.

    Costruire una strategia operativa con il social trading eToro

    Il broker online eToro, ad esempio, mette a disposizione degli iscritti una piattaforma di
    trading integrata con un social network a tema finanziario, in cui i vari utenti hanno la
    possibilità di visualizzare le strategie degli investitori che condividono i propri trade e
    decidere se eseguirli sul conto personale. Inoltre sul tool si possono sottoscrivere prodotti costruiti con particolari strategie o su specifici temi, che sono gestiti in prima persona da professionisti dei mercati: questi benchmark, denominati copyportofolios non prevedono alcun costo commissionale.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni