lunedì, 4 Luglio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomePadovanoTerme EuganeeMontegrotto, Mortandello: "Bilancio sano nonostante la pandemia"

    Montegrotto, Mortandello: “Bilancio sano nonostante la pandemia”

    Banner edizioni

    Montegrotto, Mortandello: “Bilancio sano nonostante la pandemia, grazie alle azioni virtuose abbiamo risorse per investire”

    Un bilancio sano, con un avanzo di amministrazione di quasi 10 milioni di euro, nonostante le maggiori per le misure straordinarie legate alla pandemia. Il Consiglio comunale di Montegrotto Terme ha approvato il rendiconto sulla gestione dell’esercizio finanziario del 2021, un anno che nonostante le maggiori spese per far fronte all’emergenza Covid 19 si chiude con un attivo che consentirà di finanziare opere  pubbliche con risorse proprie anziché attraverso mutui.

    “Il rendiconto 2021 – spiega il sindaco Riccardo Mortandello che ha per sé la delega al Bilancio – si chiude con un avanzo di amministrazione di 9.935.233 euro. In parte questo risultato è dovuto all’ attiva attività di recupero evasione fiscale portata avanti nei 5 anni di amministrazione precedente, ad esempio dal contenzioso sulle acque reflue con il recupero di somme che il comune avanzava sin dal 2016. È chiaro che dalla lotta all’evasione nascono opportunità per tutti: possiamo prevedere un alleggerimento fiscale, erogare maggiori servizi e investimenti in alcune opere pubbliche senza la necessità di accendere mutui, cosa che rende più flessibile e snello il nostro bilancio anche per il futuro”.

    In particolare l’avanzo di bilancio 2021 è cosi suddiviso: parte accantonata euro 5 milioni 663 mila euro di cui 4 milioni 850 mila al fondo crediti di dubbia esigibilità (contrasto e recupero dell’evasione fiscale, questione recupero canoni acque reflue, proventi rispetto codice della strada…). C’è poi una parte vincolata (vincoli di legge, derivanti da trasferimenti, e formalmente attribuiti all’ente) per 409 mila euro, parte destinata agli investimenti e poi una parte libera di 3,5 milioni di euro che può essere destinata alle attività che l’amministrazione riterrà di portare avanti.

    Tra le maggiori spese dovute all’emergenza pandemica per il 2021 nel bilancio sono evidenziate: il progetto di sostegno alle attività economiche e produttive e alle famiglie del territorio comunale (Buoni Shopping  2021), le di sostegno economico concreto alle attività commerciali ed artigianali con esercizio nel territorio comunale; gli interventi di promozione del territorio e rilancio del turismo; gli interventi a favore dell’Istituto Comprensivo; le attività di sostegno alle famiglie  con la compartecipazione alla spesa per la partecipazione dei figli ai centri estivi; l’iniziativa rivolta alle strutture termali del territorio ed ai cittadini residenti per promuovere la ripartenza delle cure termali ed i servizi termali annessi e le misure straordinarie di sostegno alle famiglie a seguito della sospensione delle attività educative e scolastiche.

     

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni