lunedì, 4 Luglio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoVeneziaMurano, Zaia incontra una classe delle scuole primarie: "Studiate e parlate l'inglese...

    Murano, Zaia incontra una classe delle scuole primarie: “Studiate e parlate l’inglese come il veneto”

    Banner edizioni

    Luca Zaia ha incontrato in sala Pedenin a palazzo Balbi gli alunni della classe quinta B della scuola primaria statale “Mons. Luigi Cerutti” di Murano

    Il Presidente della Regione del Veneto ha incontrato in sala Pedenin a palazzo Balbi, sede delle Giunta regionale del Veneto a Venezia, gli alunni della classe quinta B della scuola primaria statale “Mons. Luigi Cerutti” di Murano.

    L’incontro è stato programmato dopo che gli alunni dell’isola veneziana hanno scritto una lettera al Governatore per chiedere un impegno a salvare la scuola secondaria di primo grado dell’isola lagunare, che rischia di non avere i numeri per formare la classe prima il prossimo anno, pur rappresentando un servizio vitale per l’isola e per i bambini che vi abitano.

    Nella lettera hanno anche raccontato al Presidente che nei mesi della pandemia hanno iniziato a giocare, simulando una conferenza stampa come quella del Presidente a Marghera. Il Presidente ha, quindi, voluto ospitarli a palazzo Balbi per conoscerli.

    Per questo i ragazzi, accompagnati dalle maestre Giovanna e Stefania, hanno preparato una vera e propria intervista al Presidente della Regione, al quale hanno rivolto molti quesiti sulla vita di politico e amministratore.

    Il Governatore ha dialogato, anche in veneto, con gli alunni della scuola di Murano su molti argomenti, soffermandosi in particolare sul ruolo degli insegnanti. Alla domanda di quale suggerimento avrebbe per il Ministro dell’istruzione il Presidente ha risposto “Sarebbe necessario aumentare gli stipendi agli insegnanti. Loro, come i medici, sono istituzioni sociali e meriterebbero di più”.

    Al termine dell’incontro il Governatore si è rivolto ai piccoli studenti di Murano con un invito particolare. “Studiate e parlate inglese. Dovete parlare l’inglese come il veneto” ha concluso prima di procedere con la consegna della bandiera del Veneto e alle foto di rito.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni