sabato, 2 Luglio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeBreaking NewsSpeedline, ministro Orlando: "A disposizione tutti gli strumenti necessari al rilancio"

    Speedline, ministro Orlando: “A disposizione tutti gli strumenti necessari al rilancio”

    Banner edizioni

    Giornata veneta per il ministro del Lavoro Andrea Orlando, che oggi a Santa Maria di Sala ha incontrato lavoratori e sindacati della Speedline. Presente anche una delegazione di Superjet

    Il ministro ha ricordato l’avvio di norme contro le delocalizzazioni selvagge come quella che interesserebbe l’azienda veneziana. “Naturalmente non impediscono in assoluto il rischio di riduzione della capacità produttiva, su questo bisogna lavorare, su questo stiamo lavorando. C’è un tavolo al ministero dello Sviluppo economico e il Ministero del Lavoro metterà a disposizione tutti gli strumenti necessari a lavorare per un rilancio di realtà come questa che hanno ancora un valore strategico per il patrimonio industriale del nostro paese”. (continua a leggere dopo il video)

    Presente all’incontro anche una delegazione dell’azienda Superjet, al 90% russa, che sta scontando il peso delle sanzioni. Gli stipendi di aprile dei dipendenti sono congelati e il futuro fa paura. “Per il futuro vanno costruite prospettive nuove, ma per l’immediato dobbiamo garantire che le sanzioni che sono state fatte contro la Russia e contro Putin non siano pagate dai lavoratori italiani, che non hanno nessuna responsabilità per le scelte di quel paese e di quella leadership. Credo che su questo si debba fare un lavoro e ci siamo impegnati in questa direzione. Ogni realtà produttiva che ancora mantiene un grado di saper fare e di competitività va difesa, perché il nostro è un grande paese e soprattutto perché è un grande paese manifatturiero, se rinuncia a questa dimensione rinuncia anche alla sua dimensione strategica”.

    Onisto (Città metropolitana di Venezia): “Bene unitarietà di istituzioni, nostro pressing continuerà”

    Le istituzioni locali erano presenti oggi alla visita del Ministro del Lavoro e Politiche sociali Orlando al presidio dei dipendenti della Speedline a Tabina di Santa Maria di Sala, con Deborah Onisto, cui il Sindaco Brugnaro ha affidato l’incarico di seguire la vicenda già dal dicembre scorso, e l’assessore comunale Natascia Rocchi, delegata dal Sindaco di Santa Maria di Sala Nicola Fragomeni.
    “L’incontro è stato molto importante soprattutto per continuare a dare visibilità ad una grave crisi aziendale che ha un forte impatto su tutto il territorio – ha detto Onisto – Hanno partecipato all’incontro anche i rappresentanti dei lavoratori di Superjet di Tessera, che hanno avuto la possibilità di rappresentare la difficile situazione data alle conseguenze de conflitto ucraino. La presenza dei rappresentanti istituzionali a tutti i livelli conferma l’unitarietà di tutte le istituzioni e la medesima volontà di procedere con azioni determinanti, per mantenere attive entrambe queste imprese sul nostro territorio.
    Continuerà il nostro pressing presso il Ministero perché continui a seguire da vicino, con appositi tavoli, tutte le crisi in atto”.

     

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni