sabato, 2 Luglio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVicentinoVicenzaXoccato: "Il sistema produttivo a Vicenza continua a crescere nonostante le note...

    Xoccato: “Il sistema produttivo a Vicenza continua a crescere nonostante le note difficoltà”

    Banner edizioni

    I dati del primo trimestre 2022: positivi gli indicatori come anche le aspettative degli imprenditori

    I dati del primo trimestre nell’indagine della Camera di commercio presentano indicatori positivi

    La Camera di Commercio ha diffuso i risultati dell’analisi congiunturale dell’economia vicentina nel 1° trimestre 2022. Nonostante le difficoltà, gli indicatori del settore manifatturiero sono positivi e anche le aspettative sulla produzione a breve termine restano favorevoli.

    In particolare la produzione è aumentata del 3,7% rispetto al trimestre precedente mentre l’evoluzione del fatturato mostra una variazione molto elevata, legata probabilmente ad un “effetto prezzi” sulle vendite (+10,6%). Va rilevato che il periodo di analisi è quello tra gennaio e marzo e che gli effetti della guerra tra Russia e Ucraina non erano ancora del tutto evidenti.

    Su base congiunturale, gli ordini sia sul mercato interno sia quelli provenienti dall’estero sono ancora in espansione, anche se con un intensità minore se paragonata al quarto trimestre 2021 (rispettivamente +4,2% e +3,9%). Il dato produttivo
    del Veneto è allineato con i valori di Vicenza ed evidenzia a sua volta un incremento importante anche se più contenuto (+2,4%) vicino a quello lombardo.

    Giorgio Xoccato, presidente della Camera di commercio

    La quota di imprenditori che prefigura un aumento produttivo nel breve termine, opportunamente destagionalizzata, diminuisce leggermente rispetto a fine 2021, ma resta su livelli elevati: presumibilmente gli ordini acquisiti consentono ancora di assicurare un alto livello di produzione, ma sul medio termine le prospettive sono sicuramente più incerte.

    La difficoltà nell’approvvigionamento delle materie prime e la guerra in Ucraina hanno modificato le prospettive sull’economia italiana e mondiale.

    «C’era una particolare attesa per i dati del primo trimestre – commenta Giorgio Xoccato, presidente della Camera di Commercio di Vicenza – per capire l’impatto sul nostro tessuto produttivo delle ben note criticità di sistema: l’inizio della guerra in
    Ucraina, il rincaro dell’energia e delle materie prime, le difficoltà di approvvigionamento di alcune componenti e semilavorati. Ancora una volta il nostro sistema produttivo sta dimostrando una straordinaria capacità di resilienza, continuando a crescere a ritmo piuttosto sostenuto, seppure inferiore rispetto ai mesi precedenti, nonostante queste difficoltà”.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni