mercoledì, 17 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVicentinoVicenzaA Vicenza e provincia sono 6500 gli incidenti sul lavoro all'anno con...

    A Vicenza e provincia sono 6500 gli incidenti sul lavoro all’anno con 85 morti

    Banner edizioni

    Anche a Vicenza gli incidenti sul lavoro sono stabili dal 2015

    Un’immagine simbolica degli incidenti sul lavoro

    Durante un convegno organizzato da Ulss 7 e Ulss 8 sono stati presentati tredici progetti di prevenzione realizzati nell’ultimo triennio dalle parti sociali, grazie ai finanziamenti erogati dagli Spisal vicentini attraverso i fondi stanziati dalla Regione Veneto e derivanti dalle sanzioni comminate per violazioni sulla sicurezza, per un investimento complessivo di 830.000 mila euro.

    Molti i temi affrontati con i progetti durante l’incontro: dall’adeguamento della didattica per gli studenti rispetto alle più moderne tecnologie che troveranno poi nelle aziende ai corsi di primo soccorso sempre rivolti agli studenti; e ancora la sicurezza stradale, la prevenzione e gestione del rischio di aggressione per gli operatori sanitari, modelli organizzativi più sensibili alla cultura della sicurezza, il potenziamento dell’informazione rivolta sia alle aziende sia ai rappresentati dei lavoratori
    per la sicurezza, la promozione di stili di vita più sani tra i lavoratori.

    Altri progetti ancora hanno riguardato l’attivazione di una rete di defibrillatori dislocati in modo strategico nel territorio e iniziative specifiche per la prevenzione degli incidenti con i carrelli elevatori, nei cantieri edili e nelle aziende logistiche.

    I dati statistici forniti dall’Inail ed elaborati dalla Regione Veneto in due recenti pubblicazioni, dimostrano che il numero totale degli infortuni sul lavoro in Veneto e nella Provincia di Vicenza è progressivamente diminuito dagli anni ‘80 al 2015 e da allora ad oggi questa tendenza invece si è fermata: ogni anno in questi ultimi anni sono in media 34.500 in Veneto e 6.550 in provincia di Vicenza gli infortuni riconosciuti da Inail, il 25% di questi ha una prognosi superiore a 30 giorni e il 16% ha determinato invalidità permanenti.

    Gli infortuni sul lavoro mortali continuano a verificarsi: nel decennio dal 2012 al 2021, escludendo gli infortuni in
    itinere che si verificano nel viaggio da casa al lavoro, in Veneto le morti da lavoro sono state 445 e la provincia di Vicenza risulta tristemente al secondo posto, dopo Verona, con 85 lavoratori deceduti. E ancora, dal 1° gennaio ad oggi quest’anno sono già stati 27 gli incidenti mortali sul lavoro in Veneto.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni