domenica, 3 Luglio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoCavarzereCavarzere: una targa in onore di Lorenzo Major

    Cavarzere: una targa in onore di Lorenzo Major

    Banner edizioni

    A Cavarzere una commemorazione a tre anni dalla scomparsa del campione paraolimpico

    A tre anni dalla scomparsa del campione paralimpico cavarzerano Lorenzo Major, l’amministrazione comunale, in particolare l’assessorato allo Sport, ha deciso di omaggiare il suo ricordo con una targa commemorativa che è stata esposta nella palestra della scuola Dante Alighieri. Originario di Cavarzere, Lorenzo si è da sempre distinto per le sue ottime capacità nelle arti marziali fino a quando, all’età di 31 anni, un incidente motociclistico gli provocò una paraplegia permanente.

    Da quel momento la vita di Lorenzo cambiò ma lui non si arrese e decise di sperimentare altri sport arrivando a calcare podi nazionali e internazionali. Lorenzo si è cimentato nel kayak, nel tiro a segno, nel baket, nel paratriathlon, nella pesistica paralimpica e nell’handbike fino ad arrivare all’arrampicata sportiva, nella quale ha conquistato il titolo di campione del Mondo nel 2014. In tutto ciò che faceva Lorenzo trionfava. (continua sotto la mediagallery)

    Alla commemorazione erano presenti il sindaco Pierfrancesco Munari, il presidente regionale di Fratelli d’Italia Raffaele Speranzon, gran parte dell’amministrazione comunale, i familiari di Lorenzo ed alcune classi della scuola primaria che, con le loro maestre, hanno omaggiato e ricordato il campione con la bandiera tricolore, i cerchi e la fiamma olimpici.

    “Lorenzo a cinque anni ha iniziato proprio da questa palestra – ha detto l’assessore Bernello – questa giornata è dedicata a lui. Era un atleta che aveva una grande forza di volontà ed è quello che vorrei trasmettere anche a tutti i bambini qui presenti: non dovete mai arrendervi”.

    Come si legge nella targa, Lorenzo è stato e sarà sempre ricordato così: “esempio di impegno e dedizione a favore delle giovani generazioni e della comunità sportiva”.

    Benedetta Cesaro

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni