mercoledì, 7 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeBreaking NewsElezioni Padova, risultati ufficiali candidati e liste

Elezioni Padova, risultati ufficiali candidati e liste

Banner edizioni

I risultati del primo turno delle elezioni amministrative a Padova hanno decretato il successo di Sergio Giordani

In totale sono stati nove i candidati in campo in queste elezioni amministrative a Padova. Ecco i risultati ufficiali dopo lo scrutinio di 206 sezioni su 206.

Sergio Giordani – 58,44%

Il sindaco uscente Sergio Giordani di centrosinistra che ha ottenuto una riconferma con il 58,44% dei voti. Nove sono state le liste a sostegno della sua rielezione.

La lista più votata è stata quella del Partito Democratico con il 21,6%. Il più votato è Andrea Micalizzi del Partito Democratico con 2581 su 188 sezioni rilevate. Giordani rafforza la sua Leadership raddoppiando, rispetto al 2017,  i consenti della sua lista civica Giordani sindaco che la vede al 17,28%. A correre compatti con questo schieramento anche Coalizione Civica che ha ottenuto il 5,94% delle preferenze. La lista Padova Insieme con Giordani, capitanata da Francesca Benciolini il 3,60%. Padova futura la seconda lista civica a sostegno della candidatura di Giordani ha ottenuto il 2,11%. Si prosegue poi con Per Padova (2,49%), Padova bene comune (2,16%), il Movimento 5 stelle (1,30%), Europa verde (1,91%).

Francesco Peghin – 33,52%

Il centrodestra unito ha fatto quadra attorno alla figura civica  dell’imprenditore Francesco Peghin. Le due liste civiche in suo sostegno, Francesco Peghin Sindaco (7,81%) e Più Padova (1,86%). Nella sua coalizione l’imprenditore ho ottenuto il sostegno convinto delle forze politiche di centro e di centrodestra. A sostenere Francesco Peghin infatti sono state Lega (7,35%), Fratelli d’Italia (8,27%), Forza Italia (3,20%), Coraggio Italia (4,37%), Popolo della Famiglia (0,34%)

Paolo Girotto – 2,02%

In netto contrasto con la gestione della pandemia è l’ex veterinario Paolo Girotto che ci riprova. Dopo aver concorso come presidente della Regione Veneto, l’esponente del Movimento 3V – Vaccini Vogliamo Verità – si è candidato  a sindaco della città del Santo. ottenendo il 2,02%

Luca Lendaro – 1,61%

Ai nastri di partenza si presenta si è presentato anche Luca Lendaro, 32 anni insegnante precario di scuola media. E’ stato il candidato di Tutta Nostra la Città, sostenuto anche da Solidarietà, Ambiente e Lavoro, lista guidata da Daniela Ruffini. Le liste hanno ottenuto il risultato dell’ 1,61%

Francesca Gislon – 1,48%

Orizzonti, il movimento ispirato da Arturo Lorenzoni, ha proseguito autonomamente, candidando Francesca Gislon: avvocata padovana che, da tempo, è impegnata nelle politiche di genere a sostegno dei più deboli. la sua lista ha ottenuto 1,48% delle preferenze

Minasola – 1,03%

La lista Alleanza per Padova si è presenta con Domenico Minasola. I capisaldi di un movimento che si dichiara di centro con un nuovo sistema di propaganda, un confronto diretto con cittadini e una campagna di comunicazione low cost con una sede elettorale online

Lorenzo Innocenti – 0,78%

L’ex rugbista Lorenzo Innocenti è sceso in campo con  la TornaPadova. Un gruppo civico composto da giovani scelti tra commercianti, sportivi, avvocati con un attenzione alla mobilità all’innovazione passando per il commercio.

Salim el Maoued – 0,74%

Il medico di base Salim el Maoued si è presentato con la lista Padova di Tutti, il nome della lista civica vicina al centrosinistra, che lo vede candidato, è sostenuta da sindacalisti di base, donne, mondo dell’associazionismo e comunità straniere.

Chiara Zoccarato – 0,43 %

Chiara Zoccarato, impiegata in un’azienda e madre di due adolescenti, è la seconda donna che si è candidata alle elezioni amministrative. E’ sostenuta da Alternativa, il gruppo antagonista al governo Draghi.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Padova

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy