lunedì, 15 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoMiranese NordMartellago: viabilità e progetti per il territorio, scatta la raccolta di firme

    Martellago: viabilità e progetti per il territorio, scatta la raccolta di firme

    Banner edizioni

    Le tre liste di minoranza all’attacco dell’amministrazione comunale di Martellago. Il sindaco Andrea Saccarola: “Su via Frassinelli l’intervento è incluso nel piano triennale delle opere”

    Raccolta firme lanciata a Martellago dai gruppi di opposizione in Consiglio Comunale per sostenere quattro progetti a favore della collettività. L’iniziativa è partita dalle liste “Unione Civica”, “InSieme” e “Impegno Comune” e riguardano il completamento di una pista ciclopedonale in via Frassinelli, arteria stradale a rischio per ciclisti e pedoni viste le intemperanze degli automobilisti. La richiesta, poi, di riqualificazione e mantenimento dell’assegnazione degli impianti sportivi di Olmo all’associazione senza scopo di lucro che la gestisce tuttora, la realizzazione di un centro diurno presso l’ex Centro Civico di Olmo anziché alienarlo a privati e l’installazione di un parco inclusivo all’interno del Parco Laghetti. Infine ci sarebbe anche la proposta di allestire anche a Martellago capoluogo una sala polifunzionale che, in città, rispetto a Maerne ed Olmo, effettivamente manca.

    “Sono istanze che ci vengono richieste dalla cittadinanza- spiega Alessio Boscolo di Unione Civica- e su cui vorremmo impegnare questa amministrazione e quelle future. Per questo abbiamo iniziato assieme alle altre liste civiche a lavorare sin da maggio, passando di paese in paese e siamo già arrivati a più di 800 firme. Puntiamo a superare il migliaio. Il riscontro è stato estremamente positivo da parte della popolazione, il che dimostra che sono tematiche importanti e molto sentite. Andremo avanti fino alla seconda decade di giugno e poi le presenteremo all’amministrazione”.

    “Al primo banchetto sono venuti in tantissimi nonostante le condizioni meteo– continua Elisa Benzoni di InSieme- è stato un vero successo, a dimostrazione del sostegno dei cittadini”.

    “Sul parco giochi inclusivo su l’idea di farlo in tutte le frazioni siamo d’accordo con l’amministrazione – spiega Erika Fusaro di Impegno Comune -. La nostra proposta su Martellago è che deve essere fatto al parco Laghetti inserendo giochi per bambini diversamente abili assieme agli altri. L’idea è anche di creare un camminamento che da via Fornace porti al Parco con una tecnologia compatibile per l’attraversamento delle carrozzine. Siamo certi che anche l’amministrazione sarà d’accordo. Sul centro civico crediamo debba rimanere area pubblica e prevedere spazi per gli anziani. Su tutti i punti, comunque, siamo in piena sintonia con gli altri proponenti”.

    “Non capisco il perché di una raccolta firme per via Frassinelli – replica il Sindaco Andrea Saccaroladato che è un progetto che stiamo portando avanti nel piano triennale delle opere e intendiamo concluderlo. Sul parco inclusivo ai Laghetti l’idea è lodevole ma bisognerà pensare a opere più complesse per poterlo realizzare. Sul centro diurno a Olmo con i soldi dell’alienazione lo realizzeremo all’interno della casa di riposo, per cui lì si verrebbe a creare un doppione. Sui campi sportivi di Olmo non c’è ancora nulla di definitivo, stiamo valutando se arriveranno delle offerte, attualmente sono assegnati a Sport Planet che l’ha gestito benissimo ma alla fine valuteremo se arriverà qualche finanziamento. E’ vero anche che deve essere fatto come quest’anno con un bando a cui tutti possano partecipare”.

    Riccardo Musacco

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni