mercoledì, 17 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoRiviera del BrentaMira: Teatro Villa dei Leoni diventa green

    Mira: Teatro Villa dei Leoni diventa green

    Banner edizioni

    L’intervento, di 250mila euro, è studiato in funzione di una razionalizzazione dei consumi energetici e per garantire un migliore comfort

    Un teatro amico dell’ambiente e delle nuove generazioni. E’ stato dato libera della giunta comunale al progetto per rendere “green” il teatro di Villa dei Leoni. Il tutto, nella logica del Pnrr, quindi con un ambiente recuperato e che punta al miglioramento dell’efficienza energetica, riducendo i consumi di Co2 e favorendo le energie pulite. La manifestazione d’interesse presentata dal Comune di Mira, infatti, punta ad intervenire in maniera drastica sulle attrezzature più vecchie ed energivore dello storico teatro della Riviera. L’intervento, del valore di 250mila euro, è studiato in funzione di una razionalizzazione dei consumi energetici al fine di garantire un migliore comfort di utilizzo ed una contestuale riduzione dei consumi energetici. Si prevede l’efficientamento energetico garantito dalla parziale sostituzione degli infissi e delle porte esterne, l’efficientamento energetico dell’Illuminazione, l’efficientamento energetico dell’impianto di riscaldamento, climatizzazione e Uta. Grazie ad un’accurata diagnosi energetica, l’intervento rappresenta il miglior rapporto tra costi e benefici per la collettività, che potrà fruire di un ambiente ad elevato comfort termo igrometrico. Anche in termini di spese per l’energia, vi sarà un grande risparmio garantito dal miglioramento degli impianti, della trasmissività degli infissi e dell’illuminazione. Con il miglioramento delle prestazioni energetiche i risultati oltre che adattarsi ai nuovi parametri di legge renderanno più adatto, più fruibile e più confortevole l’ambiente allo svolgimento delle attività, andando ulteriormente a confermare il Teatro di Villa dei Leoni come luogo di aggregazione per la comunità. “Questo progetto ci rende orgogliosi – spiega il Comune – perché vuol dire investire in futuro e in cultura, soprattutto per le nuove generazioni. Il teatro di Mira è un capitale unico nel suo genere e siamo contenti di poter continuare a sostenerlo. In questi anni abbiamo risolto problemi attesi da tempo, facendo investimenti importanti nella sala e nella struttura, ma siamo stati soprattutto in grado di rilanciarlo. Nel 2017 gli abbonati erano poche decine, oggi abbiamo da poco concluso una nuova stagione, ospitando artisti di primo piano come Drusilla Foer o Andrea Pennacchi. Ma teatro vuol dire anche educazione e giovani, e sono andate benissimo anche le rassegne per le scuole e le famiglie. Con questo ulteriore piano d’investimento cerchiamo di sfruttare al meglio le possibilità che ci dà il Pnrr, per un teatro sempre più competitivo e moderno. Con la nuova normativa sui pannelli fotovoltaici possiamo pensare anche ad un vero tetto solare”.

     

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni