giovedì, 29 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoMiranese NordNoale: “Un centro commerciale naturale, immerso negli eventi”

    Noale: “Un centro commerciale naturale, immerso negli eventi”

    Banner edizioni

    Al tavolo di partnerariato del Distretto del commercio i rappresentanti degli enti locali, Lions Club, Rotary Club, Proloco, Confcommercio, Confesercenti

    Un distretto attento a tutte le esigenze, sia dei residenti che dei commercianti, per garantire anche ne momenti di possibile difficoltà, autonomia alla città e ai suoi immediati dintorni anche senza servirsi dei centri commerciali della provincia ma limitando tutto ai negozi e alle attività di vicinato. E’ stato presentato nelle scorse settimane, nella sala San Giorgio del Comune di Noale il progetto, ormai in fase avanzata, del distretto del commercio di Noale che intende sviluppare e promuovere iniziative dirette per il rilancio delle attività commerciali della città. Nel corso della serata, il manager di distretto designato, Federico Marzari ha presentato le motivazioni che hanno spinto, fin dal 2020, ben trentasette diverse associazioni, enti ed attività del territorio a credere in questo ambizioso progetto ed ha presentato i già numerosi partecipanti al tavolo di partnerariato: rappresentanti delle amministrazioni comunali, Lions Club, Rotary Club, Proloco, Confcommercio, Confesercenti e gli ospiti graditi dell’Università di Ca’ Foscari – Venezia Dipartimento di Management che hanno fornito un notevole aiuto in fase di organizzazione e preparazione del progetto.

    “Il Distretto- hanno spiegato i promotori- è per sua definizione un “sistema aperto”, autonomo, indipendente, apartitico e svincolato dal succedersi delle “diverse” amministrazioni comunali. Intende sviluppare le proprie motivazioni dall’analisi dell’attuale situazione del commercio, dove le grandi superfici, i centri commerciali, l’incremento continuo dell’e-commerce, tendono ad allontanare il cliente dal negozio tradizionale. Per competere nel nuovo mercato è quindi necessario progettare nuove strategie, forme di retail-marketing evoluto, nuove competenze e sensibilità degli operatori del commercio. Non vogliamo un elenco di attività presenti in città, ma invece una città dove è “piacevole stare”.

    Insomma uno straordinario “Centro commerciale naturale”, ricco di eventi, manifestazioni, promozioni culturali, artistiche e commerciali. Azioni concrete per stimolare i commerci, la socialità, l’attenzione e gli interessi dei clienti che faranno diventare Noale un vero “Distretto Urbano del Commercio”.

    Il distretto di Noale era stato approvato con decreto della Regione Veneto nel 2019 con il nome di “Noale – Città dei Tempesta”, riconoscimento che aveva permesso al Comune di Noale di partecipare al bando di finanziamento per i progetti destinati al rilancio dell’economia urbana emanato dalla stessa Regione Veneto.

    “Il Distretto del commercio di Noale -concludono dal Comune- costituisce un progetto molto ambizioso e praticamente unico nel suo genere in quanto ha visto inizialmente aderirvi partner istituzionali, estendendosi successivamente anche ad associazioni attive nel territorio con l’obiettivo di ottenere i mezzi che consentano di dotare il territorio di uno strumento per realizzare effettive politiche attive con particolare riguardo agli esercizi del terziario commerciale”.

    Massimo Tonizzo

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni