lunedì, 15 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeRodiginoDeltaPorto Viro: il presidente Luca Zaia sostiene la candidata sindaca Valeria Mantovan...

    Porto Viro: il presidente Luca Zaia sostiene la candidata sindaca Valeria Mantovan e la sua squadra

    Banner edizioni

    Porto Viro: tanti i cittadini in piazza Matteotti sabato pomeriggio per sostenere la candidata Sindaca Valeria Mantovan e la sua squadra.

    All’arrivo dell’Assessore Cristiano Corazzari e del presidente della Regione del Veneto Luca Zaia a Porto Viro, Valeria Mantovan è salita sul palco, allestito per l’occasione davanti alla sede dell’ente parco, rivolgendosi verso il pubblico.

    “Porto Viro riparte” è il progetto che  nasce dalla volontà di tre assessori dimissionari e un consigliere, perché ci siamo resi conto che Porto Viro, aveva bisogno di nuove energie e di scelte coraggiose per ripartire. Siamo una città che si è spenta per la chiusura dei tre cinema e  delle sale da ballo. Chiusure di servizi che costringono  le famiglie ad andare fuori città per avere un po’ di svago.  

    La chiusura della piscina comunale è un altro danno per le comunità del territorio, perché sono venuti a mancare dei servizi importanti anche per quelle  persone disabili che trascorrevano qualche ora di svago nell’impianto sportivo”. (continua sotto la media gallery)

    Chiaro il messaggio verso la lista opposta: “Non accetto di farmi  dare dell’incompetente, da chi si è fatto portare via l’imposta del terminal gasiero proprio in questi giorni.-ha sottolineato- Porto Viro merita rispetto e  ascolto tutti i giorni e non solo gli ultimi dieci giorni al voto.

    Siamo una lista di persone competenti, c’è chi ha esperienza  amministrativa, chi si è affermato nel loro ambito professionale e per fare qualche esempio,parliamo di cardiologi, farmacisti e medici, ma abbiamo anche le mamme, che riescono  a capire i problemi reali delle famiglie perché vivono la realtà quotidiana della nostra città. Quando invece, chi governa si chiude dentro le stanze del municipio, non capisce più quali sono i problemi della città, vuol dire  che la politica e l’amministrazione ha fallito”.

    A sostenere Valeria Mantovan, anche l’assessore Cristiano Corazzari che si è complimentato con le persone  presenti in piazza,nonostante il gran caldo, in un periodo in cui tanti cittadini sono sfiduciati verso la politica. Totale l’appoggio dell’Assessore che ha elencato una serie di opportunità per il territorio, come le proposte dell’ente parco del Delta del Po, il Pnrr da cui attingere per creare infrastrutture e dare più servizi ai cittadini,per far diventare il delta un luogo sempre più attrattivo. Azioni necessarie per evitare lo spopolamento e le dinamiche di emigrazione dal Polesine. “Per questi motivi dobbiamo fare squadra tutti insieme. La lega è a disposizione della lista di Valeria Mantovan per amministrare” ha detto Corazzari.

    Il presidente del Veneto, Luca Zaia ha esordito con alcune battute simpatiche che sono state il motivo di diversi applausi da parte del bagno di folla presente in piazza Matteotti. Il presidente ha rimarcato l’importanza di andare a votare anche se il 12 giugno, sarà  una  giornata ideale per andare al mare. “Valeria Mantovan e la sua squadra sono persone  in gamba e ci mettono passione in quello che fanno. Basta sentirla parlare. Valeria ce la può fare ,ma dipende da ognuno di voi. E penso che il calore che le state dimostrando e la voglia di fare  di Valeria per questo comune, farà il resto”.

    “Per il voto del 12 giugno l’avversario non è la controparte, ma è l’astensionismo e per questo vi invito ad andare a votare, sostenendo Valeria e la sua squadra. E ricordatevi, oltre a sostenere Valeria, è un vostro diritto votare anche per il referendum”.

    “Stiamo andando avanti con l’autonomia, – ha poi ricordato Zaia – un percorso che abbiamo intrapreso dopo il referendum del settembre 2020, al quale molti di voi hanno votato. E per questo vi ringrazio. Se voi non aveste votato in tanti, oggi non saremo qui a parlare di autonomia”.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni