domenica, 3 Luglio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeBreaking NewsTreviso, il 3 luglio torna Moohrun

    Treviso, il 3 luglio torna Moohrun

    Banner edizioni

    Il 3 luglio torna a Treviso la sesta edizione di Moohrun organizzata da La Butto in Vacca A.S.D. perché “Divertirsi è una cosa seria”.

    Torna a Treviso dopo due anni di stop causa Covid la sesta edizione di Moohrun, la corsa-camminata ludico-motoria a scopo benefico e all’insegna del divertimento organizzata da La Butto in Vacca. Una corsa “sui generis” presentata in conferenza stampa questa mattina in Comune a Treviso dal sindaco Mario Conte, dal Presidente La Butto in Vacca Enrico Nanni, dal rappresentante di Fineco Bank e della Onlus “Per mio figlio” Luca Gallina e dalla responsabile Moohvillage Marica Tozzato. L’appuntamento in pantaloncini e maglietta rigorosamente “Moohrun” è per domenica 3 luglio alle 9.45 al Bastione San Marco, sopra le Mura cittadine, in Viale d’Alviano.

    La Moohrun è una manifestazione aperta a famiglie, bambini, runner, camminatori, turisti e gruppi (ed è previsto un premio speciale per il gruppo più numeroso) e fa parte del calendario ufficiale “Treviso Città Europea dello Sport 2022”. Novità di quest’anno è il MoohVillage per coinvolgere anche i cittadini non iscritti con musica e divertimento.

    A meno di due settimane dallo start si contano 1500 iscrizioni, ma sarà possibile registrarsi direttamente sul posto anche alla partenza: i pettorali disponibili sono 2300. Ogni partecipante riceverà la Mooh t-shirt, una maglietta a maniche corte firmata Brooks Run Happy, in materiale tecnico, di colore blu e giallo con disegnato al centro il logo de La Butto in Vacca, trattenuto in un palloncino. Quest’anno la grafica è ispirata al tema dell’aria, terzo dei quattro elementi in ordine di edizione, dopo acqua e fuoco.

    Come ogni anno, la Moohrun sarà un evento a scopo benefico: parte del ricavato sarà devoluto alle Onlus: PER MIO FIGLIODYNAMO CAMPUN CUORE PER TUTTIUNA MANO PER UN SORRISO FOR CHILDREN.

    Moohrun a Treviso. Il Sindaco Mario Conte: “grande partecipazione”

    Il Sindaco Mario Conte ha ringraziato gli organizzatori sottolineando la loro capacità di tenere vivo l’entusiasmo per la manifestazione nonostante i due anni di stop. “La forza del gruppo – ha dichiarato Conte – è ritornare alla grande con 1500 iscritti e con un percorso che consente di avere una città piena di podisti, piena di festa ma aperta”. Il primo cittadino ha infatti spiegato che grazie al supporto della Polizia locale si chiuderanno e apriranno velocemente solo i tratti di strada interessati dal passaggio degli atleti.

    “Mai come adesso – ha aggiunto Conte – avevamo bisogno dello spirito dei “La Butto in vacca”; dopo due anni in cui ci siamo presi tutti troppo seriamente è proprio il momento di ‘buttarla un po’ in vacca’ attraverso lo sport, il divertimento e la solidarietà”. Conte ha assicurato la sua presenza come atleta alla manifestazione e ha concluso il suo intervento ringraziando anche i privati e le associazioni che sposano questo tipo di iniziativa.

    Moohrun a Treviso. Il presidente dell’associazione la Butto in Vacca Enrico Nanni: “già confermate settima e ottava edizione”

    Il presidente dell’associazione la Butto in Vacca Enrico Nanni ha condiviso la gioia di essere già a quota 1500 iscritti e l’ambizione di arrivare a 1800 riaprendo iscrizioni durante weekend. “Queste persone vanno a sommarsi alle circa 13 000 e 11 000 persone delle edizioni Moohrun originali e delle sei speciali dislocate fuori Treviso” ha aggiunto Nanni.

    Il presidente ha quindi comunicato che finora sono già stati raccolti e donati a svariate onlus 30 000 euro. “Il percorso – ha continuato Nanni – è stato realizzato tutto all’interno del centro storico in modo che non ci fosse impatto alla viabilità; cercheremo di essere meno impattanti possibile dal punto di vista della viabilità e di più a livello dell’animazione”. Nanni ha citato tra i punti di interesse del percorso il passaggio davanti al Museo Bailo e ha annunciato che nel pacco gara ci sarà anche lo sconto per l’ingresso alla mostra.

    Poi una chicca: “saremmo dovuti passare attraverso via Paris Bordone, ma per una questione di sicurezza passeremo per vicolo del Duomo: si tratta di un punto mai toccato da corse podistiche o camminate”. Il Presidente de La Butto in Vacca ha quindi ringraziato la Polizia municipale e l’Ufficio dello Sport. “Confermo già la settima edizione che sarà dedicata all’ultimo elemento, la terra e l’ottava sarà dedicata al quinto elemento che conosciamo tutti: l’amore” ha concluso il Presidente de la Butto in Vacca.

    I Percorsi di Moohrun a Treviso

    Due i percorsi tra cui scegliere, entrambi interamente all’interno delle Mura cittadine di Treviso: uno da 5 km, l’altro da 9 km, studiati insieme all’amministrazione comunale e alle autorità locali, con lo scopo di mantenere aperte le arterie principali e creare il minore disagio ai cittadini residenti.

    I due percorsi saranno scanditi da 4 pacer musicali che detteranno il tempo a ritmo di quattro diverse playlist, ognuna di diverso stile e genere, ciascuno munito di uno speciale zainetto con cassa musicale. Presenti anche i pacer di “Libere di correre” capitanati da Francesca Migliaccio, che seguiranno il tempo di 5’-5’30-6’ al Km.

    Il MoohVillage

    La grande novità di questa sesta edizione è rappresentata dal MoohVillage: una tre giorni di intrattenimento, iniziative e musica, che sarà parte integrante della manifestazione. Una novità che gli organizzatori e gli sponsor vogliono offrire non solo ai partecipanti della corsa ma anche ai turisti e a tutti i cittadini di Treviso: al MoohVillage, infatti, non saranno presenti solamente punti informazione e servizi dedicati alla corsa, ma anche gli stand delle Onlus, dove gli associati racconteranno concretamente i progetti cui saranno destinate le donazioni, e gli stand di altre manifestazioni organizzate dai gruppi sportivi del territorio: R4C – La mezza di Treviso – Percorrere il Sile – Corritreviso e, dalla provincia di Padova, i ragazzi del MIVAO. «In periodi così difficili vedere una tale coesione, partecipazione, sostegno reciproco è un messaggio straordinariamente positivo», assicurano gli organizzatori.

    Il MoohVillage sarà allestito al Bastione San Marco sulle Mura di Treviso, in viale d’Alviano, nei giorni 1-2-3 luglio, e sarà possibile anche grazie al sostegno di aziende importanti come FINECOBank, Pittarello, Veneta Cucine, Crai Supermercati, Automarca Silea, Un sesto Acca Sport e Brooks e FDESTEEL- ferro d’élite. Il programma di intrattenimento sarà fitto di appuntamenti: ogni giorno iniziative e sorprese dei gruppi sportivi e delle associazioni. Il 1 luglio dj set di Roger Ramone, il 2 luglio alle 18 concerto live dei FOG DOG, il 3 luglio nuovamente dj Roger Ramone ad accogliere in musica gli arrivi di tutti i partecipanti.

     

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni