mercoledì, 17 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeTrevigianoTrevisoTreviso, inaugurato l'ufficio IAT di piazza Borsa

    Treviso, inaugurato l’ufficio IAT di piazza Borsa

    Banner edizioni

    L’assessore regionale Federico Caner inaugura il riqualificato ufficio IAT di piazza Borsa a Treviso. Nel 2021 sono stati registrati 16mila ingressi.

    Sono oltre 16mila gli ingressi registrati nel 2021 dall’ufficio informazioni e accoglienza turistica di piazza Borsa. Il 60 per cento di chi ha varcato la soglia aveva richieste specifiche sulle attrazioni turistiche, il 22 per cento si è informata sugli eventi e l’enogastronomia e il restante 18 per cento voleva indicazioni sul comparto ricettivo e lo shopping. Alla porta dell’ufficio presente all’interno dell’aeroporto Canova si è presentato quasi il doppio di persone, l’80 per cento della quali si è informata sui trasporti, il 16 per cento sui servizi e il 4 per cento sulle attrazioni turistiche. Numeri che hanno portato alla necessità di dotare anche Treviso di un nuovo ufficio IAT, inaugurato nella seconda metà di maggio e che rientra nel Piano strategico del turismo veneto, nell’ambito della riqualificazione delle cosiddette “Porte dell’accoglienza”.

    Inaugurato IAT di Piazza Borsa a Treviso. Federico Caner: “L’accoglienza veneta inizia offrendo un’informazione turistica di qualità”

    “La scelta di dare uno stile e un’identità comune agli uffici IAT dei capoluoghi di provincia nasce dall’idea di accogliere i turisti in ambienti che possano essere facilmente riconoscibili in tutto il Veneto. L’obiettivo è far diventare questi sei hub dei concept store dell’accoglienza e dell’informazione turistica, replicabili poi in altre località della nostra destinazione, che oggi conta 82 IAT e 199 info point”, ha spiegato Federico Caner, assessore regionale al Turismo, che ha tagliato il nastro del nuovo ufficio assieme al sindaco Mario Conte, al presidente della Provincia Stefano Marcon, all’assessora comunale Lavinia Colonna Preti, ai rappresentanti della Camera di Commercio e della Fondazione Marca Treviso, oltre ai progettisti degli hub Francesco Redi e Michele Crema.

    Il nuovo IAT di Treviso è uno dei sei hub dei capoluoghi di provincia tutti ridisegnati con lo stesso concept

    La riqualificazione dell’ufficio di piazza Borsa è stata co-finanziata con 40mila euro da parte della OGD (Organizzazione di Gestione della Destinazione turistica) Città d’Arte e Ville Venete del Territorio Trevigiano a favore di un progetto presentato dal Comune. Un restyling radicale con l’utilizzo di materiali pregiati, colori caldi e intensi, l’ammodernamento degli uffici. Il tutto con il medesimo concept degli altri hub veneti: stessa identità, medesimo appeal grafico, identica comunicazione.

    Inaugurato nuovo IAT in Piazza Borsa a Treviso. Il sindaco Mario Conte: “implementazione dell’offerta turistica”

    “Nell’ottica di una città sempre più turistica e di un territorio sempre più attrattivo grazie ai numerosi riconoscimenti internazionali, agli eventi di qualità, alla programmazione e a investimenti importanti in ambito culturale, turistico e di promozione, è fondamentale – ha dichiarato il sindaco di Trevisooffrire servizi non solo facilmente accessibili e riconoscibili ma anche in grado di garantire un riferimento, rendendo la visita un’esperienza confortevole. L’apertura del nuovo ufficio è un ulteriore elemento di implementazione dell’offerta turistica, capace di dare una risposta di respiro internazionale alla richiesta dei visitatori”.

    In un territorio che, come ha sottolineato il presidente della Provincia Marcon, “è uno scrigno che racchiude bellezze universalmente riconosciute e siti Unesco e, con l’allentamento delle restrizioni, è importante che la città capoluogo abbia un ufficio turistico in grado di promuovere tutta la Marca al grande numero di visitatori che vediamo di nuovo arrivare”. (s.s.)

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni