lunedì, 26 Febbraio 2024
 
HomeBreaking NewsVicenza, il sindaco organizza un momento di riflessione per il doppio femminicidio

Vicenza, il sindaco organizza un momento di riflessione per il doppio femminicidio

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Il sindaco di Vicenza chiede di partecipare per dare un segnale forte contro il femminicidio

Zlatan Vasilievic in un’immagine con l’attuale compagna venezuelana che ha ucciso

Sul doppio femminicidio compiuto da un uomo che si è poi tolto la vita, interviene con una nota il sindaco Francesco Rucco: “A nome della città e della provincia esprimo profondo sgomento per questa terribile tragedia che ha sconvolto la nostra comunità che rimane incredula di fronte a tanta violenza”.

“Come amministrazione condanniamo con forza quanto accaduto, aspettando di capire l’origine di questa follia e confidando nella professionalità degli inquirenti e delle forze dell’ordine che stanno indagando”.

“La città si stringe attorno alle vittime e ai loro cari e per domani giovedì 9 giugno l’amministrazione e l’associazione Donna chiama Donna che gestisce il Centro antiviolenza del Comune, organizzeranno un momento di raccoglimento in silenzio, dandosi appuntamento alle 19 in piazza dei Signori. Chiedo ai vicentini, ai sindaci, agli amministratori pubblici e ai rappresentanti delle associazioni del territorio di partecipare, per dare un segnale forte contro ogni tipo di violenza sulle donne”.

Nella foto che ha pubblicato su Facebook, il bosniaco (e non serbo, come indicato in precedenza) Zlatan Vasilijevic assieme all’attuale compagna che ha ucciso nel pomeriggio a Vicenza prima di togliersi la vita. Attorno alle nove di mattina in Gogna aveva ucciso l’ex moglie.

 
 
 

Le più lette