martedì, 16 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVicentinoVicenzaVicenza, un aiuto ad anziani e persone sole con il telefono "Estate...

    Vicenza, un aiuto ad anziani e persone sole con il telefono “Estate sicura”

    Banner edizioni

    E’ un servizio per anziani e persone sole dello sportello “A Vicenza non sei solo”

    Per tutti cittadini in temporaneo stato di difficoltà – spiega una nota del Comune – anche a causa delle elevate temperature di questi giorni, anziani e persone sole è attivo il centralino “Estate sicura”, un servizio dello sportello “A Vicenza non sei solo”.

    Contattando il numero 0444 221020, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, il martedì e il giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30, sarà possibile trovare operatori qualificati che forniranno informazioni, supporto e indicazioni utili su come ottenere aiuto, contrastare la solitudine, organizzare un trasporto per visite mediche ed o esami, avere assistenza in casa, ritirare medicinali in farmacia, effettuare piccole commissioni e pagamenti in posta, ricevere la spesa a domicilio, avere informazioni sulle iniziative estive del Comune, trovare compagnia quando si è soli.

    Vogliamo continuare a garantire la vicinanza della comunità agli anziani e alle persone sole – spiega l’assessore alle politiche sociali Matteo Tosetto – riproponendo anche per quest’estate lo sportello telefonico a loro dedicato. Grazie all’aiuto dei concittadini e del volontariato è possibile rispondere concretamente ai loro bisogni”.

    Lo sportello “A Vicenza non sei solo”, gestito dall’assessorato alle politiche sociali con la cooperativa “La Casetta”, vede la collaborazione di alcune associazioni del territorio, quali Unitalsi, Senior e Aster Tre. Può contare, inoltre, sul prezioso apporto dei volontari civici, cittadini che offrono spontaneamente il loro tempo e il loro supporto.

    Grazie a queste realtà è possibile affiancare volontari a persone anziane sole, sia in presenza che con telefonate settimanali di sostegno alla solitudine; organizzare trasporti e accompagnamenti per chi fatica a muoversi in autonomia (visite mediche, controlli, spesa, piccole commissioni, ecc.); realizzare progetti mirati per anziani, anche in piccoli gruppi, per contrastare l’isolamento e offrire momenti di svago e socializzazione.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni