domenica, 25 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeAppuntamentiContinua Sile Jazz: nuove tappe anche a Quinto e Preganziol

    Continua Sile Jazz: nuove tappe anche a Quinto e Preganziol

    Banner edizioni

    Continua l’entusiasmante festival dedicato alla musica jazz lungo il Sile: ancora molte le date programmate, alcune anche a Quinto e Preganziol

    Una delle passate edizioni di Sile Jazz
    Una delle passate edizioni di Sile Jazz

    Torna anche quest’estate il tanto atteso appuntamento sulle note della musica jazz: dal 3 giugno fino al 31 luglio, infatti, “Sile Jazz”, il festival organizzato da nusica.org, torna ad animare con ben 21 appuntamenti, tutti i fine settimana, 15 Comuni del Veneto. Tra questi, anche Mogliano Veneto, Preganziol, Zero Branco e Quinto di Treviso, che insieme a moltissime altre realtà amministrative, con il contributo della Regione Veneto e del Ministero della Cultura, ospiteranno grandi artisti del jazz italiano e internazionale.

    L’edizione 2022 porta con sé grandi novità, ben racchiuse nel nome scelto per descrivere l’evento, “The Green River”: il festival, infatti, quest’anno si tinge di verde, rinnovando il suo impegno verso l’ambiente, attraverso alcune iniziative mirate ad abbattere l’impronta ecologica della rassegna musicale sul Sile. Eliminazione della plastica, uso consapevole dell’acqua, raccolta differenziata dei rifiuti, calcolo della CO2 emessa e successiva compensazione tramite la piantagione di alberi, sono solo alcune delle azioni che gli organizzatori del festival hanno deciso di realizzare per proteggere l’ambiente. Il tutto anche grazie al reinvestimento degli incassi del biglietto d’ingresso, del valore simbolico di pochi euro, a cui sono soggetti i concerti (ad eccezione degli eventi speciali).

    Mogliano Veneto e Zero Branco hanno già avuto modo di ospitare alcuni dei 23 artisti, tra solisti ed ensemble, talenti emergenti e artisti affermati, che stanno accompagnando (e accompagneranno) il pubblico in questa undicesima edizione jazz: lo scorso 17 giugno a Mogliano, infatti, è stata la volta di Simone Graziano, considerato uno dei migliori pianisti e compositori emersi recentemente nel panorama italiano, accompagnato da un quartetto d’eccezione internazionale proveniente dall’Italia, l’Olanda e gli Stati Uniti: con lui erano infatti Francesco Ponticelli (contrabbasso), Stefano Tamborrino (batteria), Reiner Baas (chitarra) e Dan Kinzelman (sax tenore); il 24 giugno, invece, si è esibito in villa Guidini a Zero Branco l’HackOut! Trio, un ensemble bass-less nato tra le mura del Conservatorio “F.Venezze” di Rovigo che vede tra i suoi componenti Luca Zennaro (chitarra elettrica), Manuel Caliumi (sax) e Riccardo Cocetti (batteria). Il 2 luglio si è tornati a Mogliano, per ascoltare le note del quartetto di Lorenzo De Finti, con il bassista Stefano Dall’Ora, il  batterista Marco Castiglioni e il trombettista Alberto Mandarini.

    Tanti però ancora gli eventi in programma. Alcuni esempi? A Quinto il 17 luglio un maxi appuntamento con l’Eco Day: una giornata dedicata alla pulizia del fiume, a laboratori musicali, allo sport e, la sera, alla buona musica del Redshift Trio di Nico Soffiato (chitarra baritona, basso, synths), Josh Deutsch (tromba) e Deric Dickens (batteria). A Preganziol invece “Sile Jazz” arriverà il 30 luglio, con il trio estone del chitarrista Jaak Sooäär, accompagnato da Ara Yaralyane al basso e Markku Ounaskari alla batteria.

    Questo, però, era soltanto un assaggio: per consultare tutti gli altri appuntamenti in programma, è sufficiente visitare il sito www.silejazz.it.

    Gaia Zuccolotto

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni