giovedì, 29 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVenezianoMiranese NordNoale: incrocio del Pioppeto, una soluzione è in vista

    Noale: incrocio del Pioppeto, una soluzione è in vista

    Banner edizioni

    Viabilità. Dopo l’ennesima richiesta dei Comuni di Noale Salzano e Scorzè

    Noale

    Primi passi per risolvere i problemi di uno dei punti salienti della viabilità del Noalese, l’incrocio del Pioppeto e la possibile nuova bretella. Dopo l’ennesima richiesta da parte del sindaco di Salzano, Luciano Betteto per la realizzazione della “bretellina” voluta dai Comuni di Salzano, Noale e Scorzé per mettere in sicurezza l’incrocio del Pioppeto, luogo di troppi incidenti anche mortali, dalla Regione Veneto è finalmente arrivato l’atteso riscontro positivo, con l’inserimento delle provinciali 37 e 38 nel piano triennale della viabilità 2021-2023. Dopo la rinuncia al precedente progetto del tratto tra via Mestrina e Scorze sud, bloccato per mancanza di fondi da oltre dieci anni, Regione e Veneto Strade hanno ora proposto come alternativa un raccordo più corto dal costo stimato di quattro milioni a fronte dei venti del progetto precedente. La Regione inserirà dunque nel piano triennale della viabilità la bretella di collegamento da via Mestrina a Noale a via Cornarotta a Salzano. La stessa via Cornarotta in direzione Scorzè verrebbe poi sistemata con la creazione di una pista ciclabile. “Siamo pronti a dare il via a un progetto molto atteso dai residenti dei comuni– spiega l’assessore regionale Elisa De Berti ma oltre a questo siamo inoltre pronti a trovare i fondi per quelle opere complementari al passante che in questi anni non hanno trovato copertura. E si sa quanto il comprensorio stia soffrendo. Per il Pioppeto la strada sarebbe più pianeggiante anche perché questa soluzione sarebbe la meno onerosa. I sindaci del Miranese non hanno mai smesso di denunciare le conseguenze per il traffico dalla mancata realizzazione del secondo stralcio della variante alla Noalese e non potevamo non cercare di trovare una soluzione adeguata”. Soddisfatta la sindaca di Noale Patrizia Andreotti, che però specifica come “il percorso è comunque ancora lungo, ma è un altro passo nella direzione giusta, soprattutto per risolvere i disagi dei concittadini di via Mestrina”.

    Massimo Tonizzo

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni