mercoledì, 30 Novembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoPadovaPadova, tavolo tecnico zonale per misure antismog del prossimo autunno

Padova, tavolo tecnico zonale per misure antismog del prossimo autunno

Banner edizioni

Dal 1 ottobre entrano di nuovo in vigore le misure di contenimento dell’inquinamento atmosferico

Dal 1 ottobre entrano di nuovo in vigore le misure di contenimento dell’inquinamento atmosferico. Il provvedimento lo prevedeva già per la scorsa stagione, ma l’emergenza Covid ha fatto slittare l’applicazione delle misure più rigide.

Laccordo di bacino padano, che coinvolge tutte le regioni della Pianura Padana, prevede per quest’anno il blocco delle auto diesel euro 4 e in emergenza, con semaforo rossoanche degli euro 5. 
La Provincia di Padova ha sentito tutte le associazioni di categoria, convocate prima di predisporre il provvedimento conclusivo, sono state ascoltate le richieste che hanno portato ad ampliare la deroga che va da sabato 17 dicembre a domenica 8 gennaio. In questo periodo si potrà circolare senza limitazioni.

La Provincia di Padova ha convocato il Tavolo Tecnico Zonale composto dai 102 sindaci, le associazioni di categoria, i Consorzi di Bonifica e il Genio Civile. Un coordinamento  necessario per  definire le migliori modalità per attuare le previsioni contenute nell’Accordo di programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure di risanamento per il miglioramento della qualità dell’aria nel bacino padano. 

Da parte della Regione Veneto non sono ancora pervenuti  nuovi  provvedimenti, quindi verrà riproposto lo schema di ordinanze dello scorso anno. Attenzione anche alle  domeniche ecologiche per renderle più efficaci, inserendo azioni di contrasto all’inquinamento dato dall’agricoltura e dagli impianti termici.

E’ importante – ha detto Vincenzo Gottardoavere un tavolo coordinato per le iniziative ambientali. L’incontro si articola in tre momenti fondamentali: un primo riguardante l’emergenza idrica per fornire a tutti i Comuni una traccia di ordinanza condivisa da divulgare ai cittadini per invitarli ad adottare comportamenti consapevoli rivolti a diminuire e limitare il consumo dell’acqua e per poter circoscrivere i danni causati dalla siccità. 
Si è affrontato anche il tema dedicato alle restrizioni per le limitazioni del traffico per l’autunno e l’inverno prossimo. E’ stato studiato un piano con la città di Padova e i comuni della cintura urbana per programmare le domeniche ecologiche. In questo senso abbiamo creato un calendario condiviso per limitare il disagio delle categorie economiche e dei cittadini. Il tema ambientale non si ferma entro i confini di ciascun Comune, per questo è importante che la Provincia faccia da regia per un piano coordinato di interventi con tutto il territorio”.

Il prossimo autunno dovremo mettere in pratica misure molto forti, che sono però sempre più necessarie.  –  commenta l’assessore all’ambiente del Comune di Padova Andrea RagonaLa nostra aria è il bene più prezioso e garantirne la qualità, ovvero garantire la salute delle persone, è un nostro dovere. Al tavolo tecnico abbiamo discusso le possibili deroghe alle limitazioni da attuare in tutti i comuni, per facilitare chi non ha alternative e anche per rendere più semplice la comprensione delle regole per i cittadini. Dal prossimo autunno sarà ancor più necessario individuare efficienti forme di agevolazione del trasporto pubblico locale, in modo da poter offrire una valida alternativa: se le persone non possono utilizzare l’auto è necessario un Tpl efficiente e soprattutto accessibile.”

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Padova

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy