mercoledì, 17 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVicentinoVicenzaVicenza, il presidente dei revisori dei conti lavora nello studio dell'assessore. Opposizioni...

    Vicenza, il presidente dei revisori dei conti lavora nello studio dell’assessore. Opposizioni in rivolta

    Banner edizioni

    La votazione della maggioranza in Comune di Vicenza finisce sul tavolo del prefetto

    Palazzo Trissino, sede del Comune di Vicenza

    “Una vergogna istituzionale senza precedenti!”. E’ questo il commento delle opposizioni unite di fronte al caso che è scoppiato in Consiglio comunale attorno alla figura di Raffaele Lombardi, commercialista associato dello studio in cui lavora, in regime di libera professione, l’assessore Marco Zocca. Dopo le polemiche in consiglio, le opposizioni intendono dare battaglia e rivolgersi al prefetto. Il ruolo di Lombardi, infatti, è nevralgico e delicato: presidente dei revisori dei conti del Comune. I gruppi di opposizione, cioé Da Adesso in Poi, Partito Democratico, Per una Grande Vicenza, Coalizione Civica, Vinova, hanno diffuso questa nota che pubblichiamo di seguito.

    “La nomina – avvenuta in Consiglio comunale tramite votazione – del presidente del collegio dei revisori dei conti del Comune di Vicenza da parte della maggioranza di un professionista che opera nello stesso studio in cui lavora l’assessore al bilancio Marco Zocca non può passare inosservata”.

    “E’ un fatto gravissimo per cui riteniamo doveroso scrivere una lettera al prefetto per evidenziare quelle che secondo noi sono questioni essenziali di opportunità e correttezza. Non mettiamo in dubbio la correttezza del professionista, ci mancherebbe, ma condanniamo il fatto da un punto di vista politico annunciando fin da ora che non parteciperemo più ad alcuna votazione sul bilancio”.

    “Siamo ancora increduli e disgustati da questa maggioranza che ha accettato di sottostare a una votazione che presentava una così palese incompatibilità di ruoli”.

    “Al comma 1 dell’art. 80 (Poteri dei revisori dei conti) dello statuto del Comune di Vicenza c’è scritto: “Il collegio dei revisori esercita le funzioni previste dalla legge in piena autonomia e con la diligenza del mandatario.” Com’è allora possibile, ci chiediamo, che chi quotidianamente lavora a fianco a fianco nello stesso studio possa avere completa libertà di gestire in modo indipendente le funzioni assegnate?”

    “Lo diciamo con chiarezza. Su quanto accaduto ieri daremo battaglia. Lo facciamo per il grande rispetto che abbiamo nei confronti delle istituzioni e dei cittadini”.

    Sulla questione è intervenuto anche l’assessore Zocca, sottolineando la correttezza e la regolarità del comportamento e spiegando che non ha rapporti lavorativi con Lombardi, ma sono solo condomini.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni