domenica, 25 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVicentinoVicenzaVicenza, un vecchio lavabo sottoterra blocca i lavori per la nuova piazzetta...

    Vicenza, un vecchio lavabo sottoterra blocca i lavori per la nuova piazzetta San Giacomo

    Banner edizioni

    Il lavabo si trova negli antichi bagni pubblici che esistono ancora sotto la piazzetta

    Il vecchio lavabo dei bagni sotto piazzetta San Giacomo che blocca i lavori per la nuova piazza

    C’è un lavabo, sicuramente vecchio, chissà se così antico da diventare un pezzo di antiquariato e quindi meritevole di tutela, che blocca il rifacimento di piazzetta San Giacomo in pieno centro. Assurdo? No, è la verità. Per sistemare la piazza, con un nuovo look che prevede perfino di piantare un albero – che sarà il più centrale di Vicenza – il Comune è pronto, ma da due mesi e mezzo sta aspettando il via libera della Soprintendenza. Però il parere non arriva. Con una sottolineatura: è la stessa Soprintendenza che ha messo in guardia il Comune. “Prima di muovervi, aspettate la nostra valutazione – questo il messaggio arrivato a palazzo Trissino – perché negli ex bagni sotterranei della piazzetta ci può essere qualcosa di interessante”. Dopo di che c’è stato solo il silenzio.

    Com’è noto, sotto piazzetta di San Giacomo ci sono gli ex bagni pubblici realizzati negli anni Cinquanta, cioè da quasi 70 anni, e chiusi più o meno da mezzo secolo. A rivelare ancora la loro presenza sono quelle mattonelle di vetro quadrato che una volta davano luce all’ambiente e adesso spuntano dal fondo stradale.

    Nel sotterraneo, naturalmente inagibile, con pavimento rotto e muri scrostati, alcuni pali di sostegno sorreggono il soffitto pericolante. Tra i reperti di un ambiente che fu, c’è anche un lavabo d’altri tempi, indubbiamente curioso, che ha suscitato l’attenzione dei funzionari della Soprintendenza. I quali hanno chiesto di esaminare perbene l’ambiente prima di dare il via libera.

    Ecco il progetto per la nuova piazzetta San Giacomo

    L’amministrazione, infatti, è pronta ad avviare immediatamente i lavori a San Giacomo: oltre al progetto esecutivo approvato, ci sono sia le risorse già messe a bilancio per 70 mila euro sia l’affidamento alla ditta incaricata dei lavori, che tra l’altro è la stessa che ha eseguito la sistemazione della pavimentazione di stradella San Giacomo.

    In attesa dei lavori, il look della piazzetta è sconfortante: muri scrostati, bidoni dell’immondizia colmi e rifiuti abbandonati a cielo aperto, scritte di writer sulla parete dell’ex chiesa, fondo sconnesso.

     

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni