mercoledì, 30 Novembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeSportAtletica, a Castelfranco Veneto tutto pronto i campionati assoluti

Atletica, a Castelfranco Veneto tutto pronto i campionati assoluti

Banner edizioni

Iniziato il conto alla rovescia per i campionati italiani assoluti, promesse e juniores dei 10 km di corsa su strada, evento che sabato 3 settembre, a partire dalle 17, assegnerà anche i titoli individuali per la categoria allievi.

La presentazione della manifestazione in comune a Castelfranco Veneto

La manifestazione è organizzata da due storiche società della Marca, il Gruppo Atletica Vedelago e l’Us Atletica Quinto Mastella, che nell’affrontare l’impegnativa sfida tricolore hanno trovato il pieno supporto del Comune di Castelfranco Veneto. Sarà un pomeriggio da non perdere, in cui lo spettacolo dell’atletica, reduce dalle grandi rassegne internazionali di Eugene (Mondiali) e Monaco di Baviera (Europei), verrà esaltato dalla cornice storica che accompagnerà le gare, con le antiche mura cittadine a fare da sfondo alla passerella tricolore. Otto i titoli italiani individuali in palio (assoluti, promesse, juniores e allievi, sia maschili che femminili). Già trecento gli iscritti, anche se i numeri sono destinati ad aumentare perché le adesioni saranno possibili sino a martedì 30 agosto.
Iliass Aouani (Fiamme Azzurre/Atl. Casone Noceto) e Sofiia Yaremchuk (Esercito) sono annunciati a Castelfranco Veneto per difendere i titoli italiani assoluti vinti nel 2021 a Forlì. Ma i riflettori saranno puntati soprattutto su Pietro Riva (Fiamme Oro), primatista italiano sulla distanza e quinto nei 10.000 metri, a suon di record personale, nella rassegna continentale di Monaco di Baviera. Tra gli iscritti anche Italo Quazzola (Atl. Casone Noceto), bronzo nei 5000 metri ai Giochi del Mediterraneo di Orano, e il giovane ugandese Oscar Chelimo (Atl. Casone Noceto), classe 2001, terzo nei 5000 metri ai Mondiali di Eugene, in gara per il campionato di società. Al femminile, oltre a Yaremchuk, nata in Ucraina e italiana dalla fine del 2020, che l’anno scorso a Forlì ha vestito la sua prima maglia tricolore, risulta iscritta Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre), finalista olimpica a Tokyo nei 5000 metri. Tra le iscritte anche la siepista e crossista azzurra Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), Veronica Inglese (Esercito), talento troppo spesso frenato da infortuni, Giovanna Selva (Sport Project Vco) e la giovane Aurora Bado (Freezone), campionessa italiana juniores uscente, oltre alla veterana azzurra Rosaria Console (Caivano Runners).
Il tracciato si svilupperà per 2.451 metri, offrendo uno spettacolare colpo d’occhio sulle mura medievali che cingono il cuore storico della città. Per ogni gara sui 10 km sono previsti quattro giri: partenza e arrivo saranno in Piazza Giorgione, ma non coincideranno  così da permettere il raggiungimento della distanza standard. Ci sono tutte le premesse per un grande spettacolo, tinto d’azzurro e incoronato dal tricolore.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy