lunedì, 26 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomePadovanoPadova NordCadoneghe, giù gli oneri di urbanizzazione: “Erano i più alti della cintura...

    Cadoneghe, giù gli oneri di urbanizzazione: “Erano i più alti della cintura urbana”

    Banner edizioni

    Cadoneghe approva il taglio degli oneri di urbanizzazione: riduzioni fino al 60% per gli edifici a “impatto zero”.

    Marco Schiesaro, Venetostrade
    Marco Schiesaro, Venetostrade

    Il consiglio comunale di Cadoneghe, nel corso dell’ultima seduta a fine luglio ha approvato, con 10 voti a favore e 3 astenuti, il provvedimento di riduzione degli oneri di urbanizzazione, per un taglio fino al 50% nelle categorie residenziale, agricola, commerciale e industriale, e fino al 60% nelle categorie turistica e direzionale.

    Il provvedimento è stato portata all’attenzione dei consiglieri su proposta del vicesindaco e assessore all’urbanistica Devis Vigolo: “Gli oneri di urbanizzazione previsti a Cadoneghe sono i più alti dell’intera cintura urbana di Padova – spiega Vigolo –.  Una situazione che dal 2007 manteneva una tabella oneri inalterata, che di fatto, ha portato ad un blocco degli interventi in edilizia con il rischio che ci siano pochi investimenti sul rinnovo degli edifici ai più recenti standard ecologici ed energetici. Ecco perché, in aggiunta al taglio degli oneri, che pone Cadoneghe appena sotto ai livelli di Padova, e superiore a Rubano, Vigonza, Albignasego, Campodarsego ed altri comuni contermini, si è pensato  di limitare le riduzioni ai soli casi previsti dalla normativa ed agli edifici ad altissima prestazione energetica, gli “Nzeb”, ossia le strutture con consumi “prossimi allo zero”. Infine – conclude il vicesindaco – si è modificato il calcolo del contributo straordinario/perequazione urbanistica al fine di individuare un sistema di calcolo snello e veloce per la valutazione del maggior valore generato da interventi su aree o immobili in variante urbanistica, visto che il calcolo deve essere presentato da parte dei privati contestualmente alle manifestazioni di interesse con proposte di intervento”.

    “Con questa delibera – afferma il sindaco Marco Schiesaro viene mantenuta un’importante promessa fatta in campagna elettorale. La drastica riduzione degli oneri di urbanizzazione è scritta nera su bianco sul nostro programma, quel patto che, nel 2019, abbiamo firmato con i cittadini di Cadoneghe. Gli oneri precedenti, irragionevolmente alti, hanno determinato un sostanziale blocco dei progetti di edilizia privata, fermando lo sviluppo urbano del nostro Comune. Una visione figlia di un ottuso dirigismo, purtroppo parte della cultura politica delle giunte precedenti, che noi vogliamo sanare con delle proposte liberali. Questa è solo una delle tante. I tempi sono maturi per le riduzioni delle aliquote comunali dell’Irpef che abbiamo dovuto rimandare a causa dei costi lievitati durante la pandemia: i cadoneghesi hanno sempre pagato troppo, ora è tempo di cambiare!”.

    Nicoletta Masetto

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni