venerdì, 30 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeBreaking NewsCon "White noise" aperta la 79° Mostra del cinema di Venezia

    Con “White noise” aperta la 79° Mostra del cinema di Venezia

    Banner edizioni

    Iniziata la 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, diretta da Alberto Barbera.

    Madrina l’attrice e conduttrice Rocío Muñoz Morales.

    Ad aprire la Mostra White Noise, scritto e diretto da Noah Baumbach, con Adam Driver, Greta Gerwig, Don Cheadle, Raffey Cassidy, Sam Nivola, May Nivola, Jodie Turner-Smith, André L. Benjamin e Lars Eidinger. Si tratta del ritorno al Lido di Noah Baumbach, dopo aver presentato nel 2019 Marriage Story. (Continua a leggere dopo la gallery)

    “È un grande onore aprire la 79. Mostra di Venezia con White Noise – dichiara il Direttore Alberto Barbera – Valeva la pena di aspettare per avere la certezza che il film fosse finito in tempo. Adattata dal grande romanzo di Don DeLillo, Baumbach ha realizzato un’opera originale, ambiziosa e avvincente, che gioca con misura su più registri: drammatico, ironico, satirico. Il risultato è un film che esamina le nostre ossessioni, i dubbi e le paure radicate negli anni ’80, ma con riferimenti molto chiari alla realtà contemporanea.”

    “È davvero meraviglioso tornare alla Mostra di Venezia – dichiara Noah Baumbach – ed è un incredibile onore portare White Noise come film della serata di apertura. Questo è un luogo che ama tanto il cinema, ed è un’emozione e un privilegio unirsi agli incredibili cineasti che hanno presentato qui i loro film”.

    La serata di apertura della 79esima Mostra del cinema di Venezia

    A fare gli onori di casa, nella Sala Grande, sono stati il presidente della Biennale, Roberto Cicutto, insieme al direttore della Mostra, Alberto Barbera. In platea il sindaco di Venezia, oltre a numerosi altri rappresentanti istituzionali tra cui il presidente della Camera dei Deputati e i ministri della Cultura e della Pubblica Amministrazione.

    Prima della proiezione del film di apertura è stato trasmesso un videomessaggio di Volodymyr Zelensky. “Un video fuori concorso” le prime parole del presidente dell’Ucraina che ha posto l’attenzione sul conflitto in corso. Nessun titolo di coda, a scorrere sono stati i nomi delle vittime della guerra, salutati da un lungo applauso della platea.

    A condurre la serata è stata la madrina della Mostra, l’attrice Rocío Muñoz Morales: “Il cinema è la finestra più grande della nostra esistenza e noi dobbiamo rimanere affacciati” ha esordito. Poi ringraziando il presidente della Biennale e il direttore della Mostra ha aggiunto: “Siamo di nuovo in tanti al Lido perché abbiamo bisogno del cinema e delle sue storie, sono sicura che sarà un’edizione straordinaria”.

    Sul red carpet anche Hillary Clinton.

     

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni