mercoledì, 30 Novembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeVenezianoRiviera del BrentaDolo, controllo dei conti dell'ente: bilancio in equilibrio

Dolo, controllo dei conti dell’ente: bilancio in equilibrio

Banner edizioni

Amministrazione Dolo. Controllo a metà anno dei conti dell’ente locale “Un bilancio in equilibrio, nuove verifiche necessarie a novembre”

Comune di Dolo

Un bilancio in equilibrio senza particolari problemi. Ad illustrare la verifica in consiglio comunale sono il sindaco di Dolo Gianluigi Naletto e l’assessore Cristina Nardo.

“Come previsto dal Tuel – dice Naletto – l’amministrazione comunale a metà anno deve provvedere ad una verifica degli equilibri di bilancio per evitare che il Comune possa incorrere a situazioni di disavanzo finanziario. Ad oggi il bilancio dell’amministrazione comunale per quanto riguarda la parte corrente risulta essere in equilibrio grazie anche all’avanzo disponibile. Nel dettaglio, per quanto riguarda le soste a pagamento al momento attuale della verifica si è provveduto a diminuire prudenzialmente alcune poste contabili al titolo III delle entrate (entrate extra tributarie) di cui 15.000 per le entrate dalla sosta a pagamento”.

Dalla relazione del sindaco e assessore emerge che: i versamenti relativi all’Imu, con scadenza a giugno con i dati a disposizione a fine giugno, sono ampiamente in linea con le previsioni. Un’altra voce delle entrate tributarie importante è l’addizionale comunale Irpef che in questo momento sembra non presentare flessioni negative di flusso di cassa. Per quanto attiene l’utilizzo dei contributi per permessi di costruire, la quota complessiva prevista è di 565.000 con una diminuzione di 65.000 euro rispetto alla previsione iniziale.

Per quanto attiene alle sanzioni derivanti dall’applicazione del Codice della Strada, lo stanziamento viene mantenuto per 110.308non avendo ricevuto ad oggi segnalazioni dall’Unione dei Comuni su possibili flessioni di gettito. Per quanto riguarda la gestione di cassa la situazione risulta complessivamente in equilibrio. Al 29 giugno 2022 dalla contabilità del tesoriere risulta un fondo cassa di 11.544.484 euro di cui 907.220 vincolati.

Per quanto riguarda i pagamenti di parte corrente ed in conto capitale, sono state rispettate le scadenze convenute con i fornitori. la gestione di competenza relativa al bilancio di parte investimenti, risulta in pareggio. Gli impegni verranno confermati solo a fronte dell’effettivo accertamento delle entrate in conto capitale, relativamente alle opere finanziate con contributi da permessi di costruzione, solo dopo l’avvenuto incasso.

“L’esercizio in corso – dice Naletto- ed i successivi si caratterizzano per la presenza di ben 6 opere pubbliche finanziate con fondi Pnrr, per un importo complessivo di contributi ricevuti pari ad 8.721.926 a fronte di una spesa complessiva per la realizzazione degli interventi di 12.271.376 euro comprensiva già degli aumenti presunti delle materie prime. La differenza viene finanziata con risorse dell’ente. Rimane ancora forte la difficoltà di fare ad oggi una previsione di quale potrà essere il reale andamento delle previsioni fatte nel Bilancio di Previsione 2022- 2024, visto e considerato che le conseguenze derivanti dalla nuova crisi ucraina, assieme ad un nuovo focolaio pandemico da Covid-19 attualmente in atto, comporteranno inevitabili conseguenze anche nell’economia del nostro Paese. Tra ottobre e novembre sarà necessario effettuare nuovamente una verifica degli equilibri avendo a disposizione maggiori informazioni e, forse, certezze”.

A seguito dell’assestamento generale di bilancio con applicazione di un importo complessivo di avanzo di amministrazione 2021 per 3.698051 euro, la rimanente quota di avanzo di amministrazione 2021 disponibile è di 501.793 euro, sufficiente a garantire comunque, se necessari, interventi di riequilibrio. Alessandro Abbadir

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Venezia

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy