giovedì, 8 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoPadova SudL’Orchestra di Padova e del Veneto riparte stasera da Albignasego

L’Orchestra di Padova e del Veneto riparte stasera da Albignasego

Banner edizioni

Stasera OPV al Parco di Villa Obizzi di Albignasego. L’incasso sarà devoluto ad associazioni della Provincia di Padova.

Si avvia alla fase conclusiva la kermesse Albignasego Incontra l’Estate, il contenitore di eventi culturali proposti durante tutta l’estate che ha richiamato a migliaia le presenze del pubblico. Ai numerosi appuntamenti, se ne aggiungono altri fuori cartellone, di cui uno è fissato per stasera, giovedì 25 agosto alle ore 21.00, quando il parco di Villa Obizzi accoglierà l’Orchestra di Padova e del Veneto che interpreterà musiche di Mozart, Schumann e Mendelssohn in compagnia di solisti italiani acclamati a livello internazionale.

L’evento si svolge con la collaborazione dell’Amministrazione comunale di Albignasego e con il sostegno della Fondazione Cariparo.

L’assessore alla Cultura di Albignasego: “onorati di ospitare l’Orchestra di Padova e del Veneto”

“Siamo onorati di ospitare l’Orchestra di Padova e del Veneto sul palcoscenico di Albignasego – il commento di Marco Mazzucato, assessore alla Cultura -, un ulteriore appuntamento che arricchisce un cartellone non solo molto ampio, ma anche apprezzato. Quest’anno il pubblico ha spesso fatto registrare il tutto esaurito lungo l’intera stagione, dimostrando non solo una grande sensibilità verso le proposte culturali in generale, ma anche verso gli appuntamenti e gli artisti inseriti in calendario”.

Dopo la pausa estiva, l’Orchestra di Padova e del Veneto riprende così la sua attività con un concerto esclusivo all’aperto in compagnia del violinista Marco Rogliano che solista nella Fantasia op. 131 per violino e orchestra di Schumann, capolavoro di raro ascolto del repertorio romantico, per la direzione di Nicola Guerini. Completerà il programma la Sinfonia Haffner di Mozart, tra le più note del compositore austriaco, e l’Ouverture da concerto La Grotta di Fingal di Mendelssohn.

Elogiato dalle maggiori riviste internazionali come uno dei solisti più particolari e completi, Marco Rogliano è tra violinisti più versatili del panorama musicale. La presenza del direttore Nicola Guerini si inserirà nel solco della tradizione OPV in quanto responsabile del Fondo Peter Maag, storico direttore dell’Orchestra di Padova e del Veneto. Tra le varie collaborazioni del musicista veronese, particolarmente florida risulta quella tra Guerini e la PKF Praga Philarmonia con la quale ha recentemente inciso un disco per l’etichetta Deutsche Grammophon.

Biglietteria

Biglietto intero 15 €, ridotto 10 € (abbonati 56° Stagione concertistica OPV, under 18 e over 65).

Biglietti disponibili online sul sito www.opvorchestra.it e la sera stessa dell’evento a partire da un’ora prima dell’inizio del concerto presso il botteghino allestito in loco. L’incasso sarà devoluto ad associazioni della Provincia di Padova.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Padova

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy