sabato, 10 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoPadova SudMaserà, la Croce Rossa acquista un'ambulanza e un'auto

Maserà, la Croce Rossa acquista un’ambulanza e un’auto

Banner edizioni

Solidarietà in primo piano: tre aziende del territorio sostengono la CRI contribuendo all’acquisto dei mezzi

La Croce Rossa di Maserà si sta impegnando ad incrementare gli strumenti a disposizione, acquistando due nuovi mezzi, un Fiat Doblò del valore di 20mila € che verrà utilizzato principalmente per i servizi istituzionali e sociali come, ad esempio, la distribuzione della spesa e dei farmaci a domicilio, e un’ambulanza del valore di 85mila € dotata di una pedana idraulica per il sollevamento e trasporto di carrozzine.

La pedana è stata acquistata tramite una raccolta fondi on line e il contributo di tre aziende: Giolo Center di Albignasego, Spot light di Padova e lo Studio Simonetto Raffaella di Albignasego. Con questi ultimi due arrivi la Croce Rossa ha completato l’ampliamento e l’ammodernamento del parco mezzi di Comitato. Le ambulanze sono ora 5, destinate esclusivamente al servizio Suem. Inoltre sono presenti due vetture per le attività sociali, un furgone per i servizi logistici e due bici elettriche.

Il 2021 è stato chiuso con numeri importanti: 80mila km percorsi, 1.500 interventi in convenzione con il servizio Suem, 700 trasporti, e assistenza a quasi 80 manifestazioni sportive. Attraverso l’area sociale i volontari della Croce Rossa portano il proprio aiuto a quasi 800 persone, e per questo, nelle prossime settimane, l’associazione aprirà uno sportello sociale anche a Maserà, oltre a quello già presente ad Albignasego. A questo vanno aggiunti i corsi di formazione, i tamponi alla popolazione e tanto altro ancora.

Altri progetti

Il 2022 sarà un anno in cui gli operatori della Croce Rossa dovranno consolidare e chiudere un paio di progetti già iniziati. Come, per esempio, l’apertura dello sportello sociale e l’accreditamento per il servizio civile. Il 2023 sarà poi costellato di nuove sfide. Tra queste, vi è la realizzazione della nuova sede, che segnerà un passaggio importante anche nella qualità del servizio al cittadino. Sin dalla sua nascita, la Croce Rossa è stata in prima linea in qualunque crisi, calamità, emergenza. Ovunque ci fosse la necessità di sostenere e sollevare qualcuno dalla sofferenza, la CRI era presente. Gli insegnamenti del passato sono stati messi in pratica nei difficilissimi mesi della pandemia, con gentilezza e senza tralasciare le vulnerabilità non legate al Covid.

Questa umanità in azione si traduce in un numero da capogiro: oltre 400.000 servizi di supporto sociale effettuati dai Comitati su tutto il territorio nazionale. In più oltre 1 milione e mezzo di giorni di volontariato in un anno. Negli ultimi due anni, il sistema Croce Rossa è stato determinante per il Paese ed è stato apprezzato dal mondo intero, assistendo la popolazione italiana nel mezzo dell’emergenza sanitaria.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Padova

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy