giovedì, 8 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoCamposampierese OvestNuovo parco a Murelle vecchia

Nuovo parco a Murelle vecchia

Banner edizioni

Nell’antico centro della frazione di Murelle di Villanova di Camposampiero un progetto per uno spazio a misura dei più piccoli

Fino agli inizi del ‘900, in via Cognaro era presente il centro di Murelle. Successivamente, con lo scopo di aumentare l’alfabetizzazione della cittadinanza, il sindaco Giovanni Tomasoni, contribuì a spostare il centro per renderloterritorialmente baricentrico. Innanzitutto, provvide ad acquistare ilfabbricato che di lì a poco diventòla scuola elementare dellafrazione. Dopo la sua morte, proseguì, la parrocchia, con ledonazioni ricevute dal testamento del sindaco Tomasoni, acquistando il terrenoattiguo, sul quale fu eretta l’attualechiesa. Conseguentemente, però, venne demolita la chiesa storica, ubicata sul lato sud deltratto estdi via Cognaro, in prossimità con l’incrocio di via Cornara.

“Il senso di appartenenza è tutt’ora molto forte in questa località – riporta il sindaco di Villanova di Camposampiero, Cristian Bottaroproprio per questo l’amministrazione, seppur costretta a fare i conti con i strutturali problemi della finanza locale, si è data da fare per deliberare nel 2018 uno stanziamento di oltre 100 mila euro, grazie al quale la parte est di via Cognaro, a partire dai confini con Santa Maria di Sala e fino all’intersezione con via Cognaro, è stata dotata di un percorso riservato alla mobilità debole”.

“Tale intervento – spiega sul punto il consigliere delegato alla viabilità, Michele Conteè stato possibile soltanto grazie al contributo di 70.000 euro stanziato dallo stato e ad una soluzione alternativa al tradizionale tombamento del fossato. Quest’ultima soluzione, infatti, avrebbe reso insostenibile l’operazione sul piano economico. Ragion per cui, ci siamo dovuti ingegnare per trovare una soluzione che ci permettesse di raggiungere l’obiettivo, senza sforare il budget”.

Successivamente, per rispondere alle esigenze di sicurezza stradale, è stata implementata la pubblica illuminazione, scegliendo plafoniere con tecnologia a led, per inquinare meno, abbassare le utenze e, contemporaneamente per fornire la viabilità di una luce migliore.

“Con l’approvazione del permesso di costruire – aggiunge il primo cittadino – il nostro Comune ha ottenuto anche una nuova areaverdepubblica, nell’angolo ovest-nord(sul quale ricade anche il capitello dedicato a santa Maria Assunta)che sarà destinata prevalentemente alle neo mamme e, quindi, aicittadini più piccoli del nostro comune. Sarà attrezzata conqualche giostrina e potrà essere messa a disposizione dellacollettivitàche periodicamente si riunisce in preghiera”.

Il terreno sarà ceduto all’ente a titolo gratuito dalla famiglia Bombo che, a seguito delle previsioni urbanistiche e della conseguente istanza presentata, ha ottenuto il titolo edilizio per l’edificazione di un’abitazione unifamiliare destinata ad esigenze famigliari e che quindi non potrà vendere a terzi per almeno dieci anni

“Desidero ringraziare la famiglia Bombo – conclude il sindaco Bottaro – perché grazie a questa operazione ci ha dato la possibilità di fornire la comunità di Murelle vecchia di un punto di ritrovo importante. È bene sottolineare, che al di là della rete stradale, il comune, nella località di Murelle Vecchia non aveva alcun terreno in proprietà”.

Endrius Salvalaggio

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Padova

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy