martedì, 4 Ottobre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeTrevigianoTrevisoTreviso, con il biglietto della mostra Canova sconto in negozio

    Treviso, con il biglietto della mostra Canova sconto in negozio

    Banner edizioni

    Sei stato alla mostra di Canova? Conserva il biglietto e presentalo in negozio: Ascom ti fa uno sconto del dieci per cento.

    “Vivi l’arte, vive la città”. Uno slogan che è allo stesso tempo un format, ideato e promosso congiuntamente dal Comune di Treviso, dai Musei Civici e da Ascom-Confcommercio Treviso per valorizzare in tutte le sue potenzialità la mostra sul Canova allestita al Museo Bailo fino al 25 settembre prossimo.

    L’idea è duplice: da una parte l’organizzazione di visite guidate per i commercianti e gli operatori e dall’altra sconti in una serie di esercizi commerciali per i visitatori della mostra che si presentano in negozio muniti del biglietto. Una sorta di alleanza fra visitatori e commercianti che prevede varie iniziative. Come le visite guidate gratuite che Ascom ha deciso di offrire ai propri associati.

    La campagna di sconti, invece, viene messa in piedi dai negozi associati Ascom: chi si fa acquisti e al momento di pagare presenta alla cassa il biglietto di ingresso che testimonia la visita all’esposizione monografica sullo scultore di Possagno avrà automaticamente una riduzione del dieci per cento sul prezzo.

    Il presidente di Ascom-Confcommercio Federico Capraro: “Il consumo culturale è un volano per l’economia”

    Un’iniziativa che nasce mettendo insieme, come spiega il presidente di Ascom-Confcommercio Federico Capraro, cultura e commercio. “I visitatori della mostra sono anche clienti e consumatori, ovvero una risorsa per la comunità. Abbiamo organizzato un’offerta commerciale dedicata, una rete di negozi di vicinato disponibili a fare sconti e ad accoglierli. Il consumo culturale – continua Capraro – è un volano per l’economia se inserito in una strategia commerciali, in una città che sa fare rete e sa costruire intorno a un evento importante come questo una cornice di accoglienza unitaria che non si limita agli spazi museali”.

    Ed è lo spirito con cui Ascom ha deciso di riservare una serie di visite per gli operatori commerciali: “Sono i primi ambasciatori del bello, lo possono comunicare ai clienti e ai visitatori. Anche questa consapevolezza fa parte della crescita culturale della città”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il sindaco Mario Conte, che definisce arte e cultura straordinari mezzi di promozione di Treviso.

    “Partendo dalle grandi mostre e da una città stimolante e vivace dal punto di vista dell’offerta culturale, è possibile – afferma il primo cittadino – dare slancio anche al tessuto economico. Per questo sono fondamentali le sinergie e le collaborazioni, come questa fra Ascom e Comune, che consentono di creare un ulteriore contatto fra musei e impresa, oltre a un modo più accattivante di vivere la città”

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni