martedì, 4 Ottobre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVicentinoVicenzaVicenza, anche Variati rinuncia a correre alle politiche: "C'è il seggio all'europarlamento...

    Vicenza, anche Variati rinuncia a correre alle politiche: “C’è il seggio all’europarlamento in ballo”

    Banner edizioni

    Parla l’ex sindaco di Vicenza: “Capisco Possamai, mi impegnerò in Europa”

    Achille Variati, già sindaco di Vicenza e sottosegretario nel governo Conte 2

    Neanche Achille Variati correrà alle politiche del 25 settembre. Lo annuncia lo stesso ex sindaco di Vicenza in una nota con cui mette fine alle ipotesi che erano circolate. “Se Calenda sarà eletto a Roma, per me c’è il seggio in Europa e mi dedicherò a quell’incarico”. Questa la sostanza della nota, che riproduciamo integralmente.

    “Giacomo Possamai ha fatto una scelta coraggiosa e controcorrente: rinunciare ad un seggio sicuro per amore del territorio è una cosa che io capisco bene e proprio per questo apprezzo particolarmente. È un leader che sa guardare lontano.

    “Ora che Giacomo ha fatto la sua scelta esprimo il mio pensiero sulla ipotesi di mia candidatura a Vicenza per il parlamento italiano, circolata negli ultimi giorni.

    Ringrazio chi ha fatto il mio nome a livello locale e in particolare Matteo Ricci, sindaco di Pesaro, presidente di Autonomie locali italiane e coordinatore nazionale dei sindaci di centro sinistra che aveva pensato a me per la mia lunga esperienza spesa a favore delle autonomie e per il lavoro che avrei potuto svolgere per la riforma degli enti locali, semplificando l’attività dei Comuni e Province al servizio dei cittadini.

    Ma, essendo previsto il mio subentro in Europa, qualora Calenda optasse per il Parlamento italiano, ritengo giusto impegnarmi sul possibile incarico di parlamentare europeo, incarico per il quale ho ricevuto più di 50.000 preferenze dai cittadini, risultando nel Pd il più votato in Veneto e primo dei non eletti.

    È un fatto di coerenza, di serietà e di rispetto verso i miei elettori. Se avrò questa possibilità mi impegnerò a portare le istanze del Veneto in Europa, altrimenti da cittadino darò una mano ai più giovani per la nostra terra e per la città di Vicenza che amo profondamente”.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni