domenica, 4 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeRodiginoAdriaCalcio D, l’Adriese ospita il Cjarlins Muzane

Calcio D, l’Adriese ospita il Cjarlins Muzane

Banner edizioni

Nell’anticipo del girone C, oggi alle 15 allo stadio Bettinazzi di Adria, arriva l’ex tecnico Luca Tiozzo, ora mister dell’ambiziosa formazione friulana.

Alberto Brigati difensore dell’Adriese

Quarta giornata del girone C di serie D con l’Adriese che scende in campo allo stadio Luigi Bettinazzi di Adria alle ore 15 di sabato 24 settembre contro i friulani del Cjarlins Muzane. Una sfida importante per la compagine blugranata, che vuole proseguire il momento positivo contro una squadra blasonata e che ha già più volte dichiarato la propria intenzione di fare il salto di categoria. Mancheranno sicuramente Campion e Gasparini, per il resto la rosa è al completo. Un impegno complesso e che, sicuramente, dovrà essere affrontato con il massimo della concentrazione da parte dei ragazzi di mister Roberto Vecchiato. “Una partita tra due squadre competitive e che si daranno battaglia; sinceramente non so come mister Luca Tiozzo l’ha preparata in quanto sono già molto concentrato nel preparare la mia; il Cjarlins è una squadra di spessore ed esperienza, sappiamo quindi che dovremo soffrire, ma che ci saranno anche dei momenti in cui dovremo attaccare nella maniera giusta”. Così il mister Roberto Vecchiato che commenta poi: “Loro hanno tanti giocatori di qualità e di taratura con esperienza anche in Lega Pro. Abbiamo una rosa molto giovane; è stata fatta questa scelta a differenza di altre rose che hanno più over a disposizione”. Concludendo: “Avendo fuori Campion e Gasparini avremo qualche problema con i giovani, ma questo ci può stare e sono sicuro che comunque sarà ugualmente un’ottima gara”. Successivamente è il direttore tecnico Alberto Cavagnis a commentare: “Giochiamo contro una delle tante squadre forti di questo girone, probabilmente tra le candidate al salto di categoria; rivedere il mister Luca TIozzo è sempre un piacere. Noi dobbiamo guardare in casa nostra e pensare di fare il massimo perchè le potenzialità le abbiamo tutte”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy