domenica, 29 Gennaio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeVicentinoVicenzaContributi sicurezza di edifici e territorio, il Comune di Vicenza candida due...

Contributi sicurezza di edifici e territorio, il Comune di Vicenza candida due progetti

Banner edizioni

Vicenza, 1,3 milioni di euro per interventi in viale Sant’Agostino e strada di Setteca’

 

Viale Sant’Agostino e strada di Setteca’: sono due i progetti, curati dal servizio Infrastrutture e gestione urbana, per i quali il Comune di Vicenza chiederà contributi per il 2023 al Ministero dell’Interno – Direzione centrale per la finanza locale per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio.

Nel dettaglio, 950.000 euro serviranno a finanziare un progetto di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di viale Sant’Agostino, mentre 350.000 euro per la manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di strada di Setteca’, primo stralcio.

“Riteniamo importante l’intervento di risanamento di viale Sant’Agostino – spiega l’assessore alle infrastrutture –; pertanto partecipiamo nuovamente al bando del ministero che lo scorso anno lo aveva ammesso a contributo insieme con altri quattro progetti, ma non finanziato. Inoltre, facciamo richiesta di contributo anche per il primo stralcio dell’intervento di messa in sicurezza di strada di Setteca’ a tutela di residenti e non solo”.

Ciascun Comune può fare richiesta per una o più opere di messa in sicurezza degli edifici e del territorio per un contributo non superiore a 5.000.000 di euro (per i Comuni con popolazione superiore a 25.000 abitanti).

Il Ministero ha previsto che i Comuni che hanno ricevuto per le annualità 2021 e 2022 parte dell’intero contributo possano presentare una nuova domanda fino alla concorrenza dell’importo non concesso o non richiesto.

Vicenza ha ricevuto un contributo di 250.000 euro per la manutenzione straordinaria dei fossi e della rete delle acque bianche e di altri 3.450.000 euro per vari interventi sul territorio (tra cui la riqualificazione energetica e messa in sicurezza delle scuole Trissino e Scamozzi, la manutenzione del marciapiede di Ospedaletto, le opere di sostegno di viale Margherita, la riqualificazione di viale Cialdini). Quindi il contributo che può richiedere è di 1.300.000 euro, pari alla differenza tra quanto già assegnato (3.700.000 euro) e il tetto massimo in base alla fascia di popolazione di riferimento (5.000.000 euro).

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Vicenza

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy