venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomePadovanoBassa PadovanaMonselice, Ozono: il Comitato Lasciateci Respirare lancia l’allarme

Monselice, Ozono: il Comitato Lasciateci Respirare lancia l’allarme

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Il Comitato Lasciateci Respirare sui livelli di Ozono di Monselice: “Peggioramento progressivo della qualità dell’aria che respiriamo”

“Stiamo parlando di un inquinante pericoloso per la salute umana, rispetto al quale andrebbero presi provvedimenti sostanziali e applicati i principi di precauzione” così il Comitato Lasciateci Respirare commenta i risultati delle analisi di Legambiente Padova sui livelli di ozono ai piedi della Rocca.

Secondo questo studio, infatti, al 20 luglio scorso a Monselice si erano già verificati 50 sforamenti dai limiti imposti per legge. Per ritrovare un dato simile nell’anno precedente, però, bisogna arrivare a fine agosto. “Segno evidente di un peggioramento progressivo della qualità dell’aria che respiriamo” proseguono dal Comitato “Con grande rammarico dobbiamo prendere atto che per superficialità, forse ignoranza, o peggio ancora per irresponsabilità, la questione è completamente ignorata dagli enti di controllo e dai nostri amministratori locali”.

L’ozono, che si forma quando gli ossidi di azoto e i composti organici volatili reagiscono a causa della presenza della luce del sole, è una sostanza pericolosa per l’uomo. E proprio per tutelare la salute delle persone e la qualità dell’aria è stata stabilita come soglia di sicurezza una concentrazione di 120 microgrammi per metro cubo d’aria sulle 8 ore, con una tolleranza annuale di 25 giorni. Limite che a Monselice, però, sembra essere stato superato già da alcune settimane. (m.t.)

 
 
 

Le più lette