venerdì, 30 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeElezioniPadova. Noi Moderati, la presentazione dei candidati padovani

    Padova. Noi Moderati, la presentazione dei candidati padovani

    Banner edizioni

    Torna in città il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro leader di Coraggio Italia  per sostenere la candidatura di Francesco Peghin e Stefania Fochesato

    A poco meno di tre mesi, il sindaco più amato d’Italia, Luigi Brugnaro, fa tappa nuovamente a Padova a sostegno dei due candidati padovani alle prossime elezioni politiche del 25 settembre  ” Il Veneto a Roma non conta nulla.  –  commenta il leader di Coraggio Italia – Da qui deve ripartire l’economia, perché dobbiamo metterci nelle condizioni di aiutare le aziende energivore e le famiglie più fragili. Abbiamo candidato persone con competenze che dovranno rispondere al loro territorio di appartenenza Dobbiamo avere il coraggio di fare l’Autonomia, questa volta davvero

    Candidati padovani

    Per Padova in corsa ci sono Francesco Peghin che, dopo l’esperienza della campagna elettorale della scorsa primavera, ha deciso di provare ad entrare in Parlamento tra i moderati e Stefania Fochesato, consigliera onoraria della Fondazione della Città della Speranza, capolista al Senato.

    Dopo la corsa per le comunali da civico, ora si presenta insieme a Luigi Brugnaro. Una scelta determinata dalla comune visione civica e liberale ” Il progetto di Brugnaro mi affascina, perché è molto in linea con il mio percorso e le mie idee” – spiega Peghin –  “Il nostro gruppo è un freno all’astensionismo, perché chi non si riconosce nei maggiori partiti adesso ha un’alternativa valida all’interno del centrodestra

    Punta, invece, sul volontariato la capolista al Senato, Stefania Fochesato Il volontariato deve avere una voce importante di chi lo conosce veramente. Faccio parte di una realtà su cui in pochi avrebbero scommesso, eppure è diventata tra le più importanti di Padova. Voglio applicare lo stesso schema alla politica: se ognuno fa la sua parte si possono ottenere grandi risultati. Ci sono fragili, precari e adesso anche molte famiglie in difficoltà per via di inflazione e caro bollette.”

    I temi

    Autonomia, aumenti e caro bollette sono i temi di questa campagna elettorale. E riguardo al caro energia l’imprenditore Peghin commenta “Ricette immediate sono difficili, ma i piani di emergenza per aiutare imprese e famiglie si possono attuare. Bisogna ripensare le politiche energetiche, puntando su una maggiore autonomia per evitare di essere dipendenti da altri paesi. Chi, come me, arriva dal mondo del fare, deve evitare che certe decisioni vengano prese solo da politici di professione

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le notizie più lette di Padova

    Banner edizioni